Può tornare un “Deutschland Dortmund”, il Borussia vuole il doppio colpo Götze-Schürrle

594
0
CONDIVIDI
Götze-Schürrle

Hans Joachim Watzke lo ha promesso a calciatori e tifosi: “Saremo ancora al livello del Bayern Monaco, nonostante le cessioni”.

E il CEO del Borussia Dortmund è stato di parola, perchè il club giallonero ha subito piazzato ben 7 colpi in entrata (di cui alcuni di straordinaria prospettiva) e vuole terminare l’opera portando a Dortmund due nazionali tedeschi come Mario Götze e Andrè Schürrle. Il progetto di Thomas Tuchel è quello di avere una rosa di grande qualità, giovane e tedesca. Sarà per questo che il suo desiderio è quello di avere in avanti una trequarti formata da Reus, Götze e Schürrle (i tre sono anche molto amici fuori dal campo), giocatori polivalenti e capaci di ricoprire tutti i ruoli dell’attacco. Calciatori “made in Germany” quindi, pronti per il loro definitivo salto di qualità dopo anni troppo alterni di rendimento.

Nonostante la tifoseria abbia detto più volte di non volere il ritorno di Götze, Watzke ha incontrato il calciatore proponendogli un contratto inferiore a quello del Bayern ma dandogli in cambio la possibilità di tornare a giocare da titolare nello stadio e nella squadra che lo hanno reso grande. Il Bayern sarebbe disposto anche ad un anno di prestito per valutare le condizioni del calciatore, rimandando poi un eventuale acquisto al prossimo anno. Argomentazione che può essere sposata anche dal Borussia, che in questo modo potrebbe valutare serenamente anche la crescita dei giovani Dembélé, Pulisic, Merino e Mor, tutti campioncini pronti ad esplodere proprio come successe sei anni fa con Mario. nel caso

Capitolo Schürrle – Più semplice sembra la trattativa per portare in Westfalia Andrè Schürrle, con il nazionale tedesco che da tempo ha dichiarato la sua volontà di trasferirsi in giallonero e lasciare il Wolfsburg. Allofs per ora ha detto no a due offerte importanti del Borussia, di cui l’ultima arrivata a 25 milioni di euro. Vista la volontà del calciatore e la difficile situazione del Wolfsburg, dove la metà delle stelle vuole abbandonare la squadra per mancanza di coppe internazionali, probabile che nei prossimi giorni l’affare si chiuda a favore del Borussia. Con Schürrle, Tuchel avrebbe a disposizione in un colpo solo anche il vice Aubameyang, considerando la duttilità tattica dell’ex Chelsea. Un acquisto di straordinaria resa e di grande qualità.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS