Laporte sceglie il cuore e rinnova con l’Athletic: “Ho scelto per il club e per i tifosi”

302
0
CONDIVIDI
Laporte

Per fortuna del calcio non vincono sempre i soldi. Aymeric Laporte ha scelto infatti di restare all’Athletic Bilbao rifiutando la mega offerta del Manchester City, pronta a pagare la sua clausola rescissoria di 50 milioni di euro.

Laporte e Urrutia.
Laporte stringe la mano al Presidente bilbaino Urrutia dopo aver firmato il rinnovo fino al 2020.

Dopo alcune settimane di riflessione, il difensore francese ha scelto di rinnovare con il club basco fino al 2020 continuando il suo progetto di crescita che lo vede nel club già da cinque anni. Per lui l’Athletic ha dato fondo a tutte le sue forze proponendogli un rinnovo da top player che vede un rinnovo quadriennale a 4,5 milioni di euro netti a stagione, lo stipendio più alto della squadra. Laporte avrà una clausola rescissoria di 65 milioni di euro che a partire dalla stagione 2017/18 salirà a 70 milioni.

“Ho capito che l’Athletic è il meglio per me”

Con l’Athletic Bilbao, Laporte ha giocato 149 partite in Liga segnando anche 7 gol e servendo 3 assist. Sono due anni che Guardiola prova ad ingaggiarlo prima con il Bayern e poi con il City, senza mai riuscire a tesserarlo.

Dopo aver firmato il rinnovo contrattuale, Laporte ha dichiarato tutto il suo amore verso il club biancorosso: “Tante squadre mi hanno cercato offrendomi anche dei progetti belli e suggestivi. Ho pensato molto e poi consigliandomi anche con la famiglia e con gli amici, ho capito che tutti volevano che restassi qui e che l’Athletic è il meglio per me. Voglio continuare a dare tutto per questa maglia per vincere il maggior numero di titoli”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS