Il Borussia Dortmund stoppa la partenza di Aubameyang, è lui la stella del futuro

845
0
CONDIVIDI
Aubameyang

Il Borussia Dortmund lancia la caccia al Bayern Monaco. Watzke, Zorc e Tuchel non lo fanno solo con le dichiarazioni di facciata ma bensì con una campagna acquisti spettacolare per qualità e lungimiranza.

In poco più di un mese la dirigenza giallonera ha portato a Dortmund ben cinque acquisti come Merino, Mor, Rode, Bartra e Dembélé, il primo obiettivo della società è quello di non cedere altri pezzi pregiati. I dolorosi sacrifici di Hummels e Gundogan  sono stati necessari per racimolare ben 60 milioni di euro, cifra che sarà interamente reinvestita sul mercato.

Dembélé
Ousmane Dembélé, per lui contratto fino al 2021.

Tuchel senza mezzi termini ha detto di voler competere con il Bayern per la conquista del campionato, obiettivo che non può prescindere dalla cessione di altri campioni come Aubameyang e Mkhitaryan. Il divario con i Campioni di Germania non è ampissimo e anche i tifosi credono nella possibilità di agganciare la corazzata biancorossa di Carlo Ancelotti. Sul gabonese sono insistenti le voci che vedono l’ex Saint Etienne sulla via di Manchester sponda City, con la squadra di Guardiola che ha già offerto al Borussia ben 70 milioni di euro. Offerta rispedita al mittente con il CEO Watzke che ha chiuso la porta ad una sua partenza (mettendo un deciso divieto a qualsiasi trattativa) in questa sessione di mercato ritenendolo fondamentale nel progetto Dortmund. Discorso identico per il trequartista armeno, che però si è detto non disposto a prolungare il suo contratto in scadenza nel 2017 e per questo la società resta alla finestra ascoltando però solo offerte da 25 milioni in su. Chelsea, Arsenal e United si sono già fatte avanti.

Guerreiro
Raphael Guerreiro, vicinissimo il suo approdo al Dortmund per 11 mln di euro.

Nel frattempo il Borussia sta per ufficializzare l’ingaggio del portoghese Guerreiro dal Lorient, il sesto acquisto di una campagna esca da protagonisti. Per l’esterno sinistro saranno pagati quasi 11 milioni d euro.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS