Lanùs Campeón: il Granate vince il campionato argentino dopo 7 anni

203
0
CONDIVIDI
Lànus

E’ stata festa grande allo stadio Monumental di Buenos Aires. Il Lanùs si è infatti laureto Campione d’Argentina per la seconda volta nella sua storia, battendo 4-0 in finale il San Lorenzo.

E’ un titolo meritatissimo per il Granate, nettamente la migliore squadra argentina e dominatrice del gruppo B di questo strano Torneo di Transicion. Dal prossimo anno infatti (e per fortuna), il campionato argentino avrà un girone unico da 30 squadre e uno svolgimento simile a quelli europei. In questo modo saranno favorite anche le transazioni di mercato.

Almiron
Il tecnico del Lànus, Jorge Almiron.

Dominio in finale – La finale contro il Cìclon è stata la vittoria perfetta del tecnico Jorge Almiron, arrivato appena sei mesi alla guida della squadra granata e capace di vincere con il gioco e con le idee. Protagonisti di questa felice cavalcata sono stati l’dolo di casa Josè Sand (36 anni ma ancora classe da vendere e capocannoniere del torneo), il paraguaiano Miguel Almiron e il Laucha Lautaro Acosta, ex Boca e un passato anche in Europa. Sette anni fa il campionato fu vinto grazie all’innesto di grandi giocatori (tornò in Argentina anche Camoranesi) e invece stavolta a vincere è stato il gioco e la determinazione di un gruppo che, nonostante l’età dei suoi protagonisti, aveva ancora tanto da dire e da dare al calcio.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS