CONDIVIDI
Twitter

Ora è ufficiale. Twitter ha deciso di non conteggiare più foto, video e menzioni nei 140 caratteri. La modifica, anticipata da Bloomberg nei giorni scorsi, diventerà effettiva nei prossimi mesi anche per dare la possibilità agli sviluppatori di terze parti di includere il supporto alla novità nelle loro app (come Tweetbot).

«Una delle nostre più grandi priorità di quest’anno è affinare il nostro prodotto e renderlo più semplice», ha dichiarato Jack Dorsey, CEO di Twitter, confermando la novità. «Stiamo lavorando per rendere Twitter molto più semplice e veloce. Questa è la forza di Twitter: ciò che succede nel momento in cui succede, le conversazioni in tempo reale e la semplicità che ha caratterizzato il servizio fin dal principio», ha concluso il fondatore del social network.

Dando più spazio ai caratteri Twitter vuole migliorare il dialogo tra gli utenti, senza però rinunciare alla possibilità di dialogare in tempo reale.

Un’altra novità riguarda i tweet che iniziano con @username. Twitter ha deciso, infatti, di renderli visibili da tutti i follower. Gli utenti potranno anche retwittare e citare i propri tweet mostrandoli di nuovo al loro pubblico con un ulteriore commento.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS