CONDIVIDI

Nella giornata di ieri Leica ha ufficializzato la già vociferata Leica M-D (Typ 262), una nuova fotocamera che si pone come obiettivo quello di rappresentare la fotografia nella sua forma più pura, facendo dell’essenzialità il suo punto di forza.

Con questa nuova fotocamera il noto marchio tedesco ha voluto rimuovere le potenziali fonti di distrazione al fine di offrire al fotografo una maggiore concentrazione sulla composizione nonché la totale libertà creativa: la Leica M-D è infatti priva di un monitor LCD e delle funzionalità ad esso legate come la modalità Live View o la ripresa video, permette di scattare solo in formato RAW DNG.

Leica_M-D_Front

Gli unici parametri su cui sarà possibile intervenire saranno quelli essenziali, ovvero tempo di posa, diaframma, distanza e valori ISO, quest’ultimi in particolare regolabili tramite l’apposita ghiera posizionata nella parte posteriore, al posto del monitor LCD.

Leica_M-D_Top

Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche vere e proprie, la nuova M-D è equipaggiata con un sensore CMOS da 24 megapixel, affiancato ad un processore d’immagine Leica Maestro, che assieme garantiscono una qualità d’immagine eccezionale. La fotocamera risulta inoltre particolarmente discreta, non solo esteticamente grazie all’assenza del tipico logo rosso sulla parte frontale, ma anche meccanicamente, grazie ad un sistema di armamento dell’otturatore considerevolmente più silenzioso in esposizione singola rispetto alla M (Typ 240).

Leica_M-D_Back

Nonostante l’assenza delle sopracitate caratteristiche, il prezzo resta elevato: la nuova Leica M-D sarà infatti disponibile a partire da maggio a 5.950 euro per il solo corpo macchina. Per maggiori dettagli potete fare riferimento alla pagina dedicata sul sito ufficiale.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS