Tutti ai piedi di Saúl Ñíguez, l’uomo dei gol impossibili – VIDEO

337
0
CONDIVIDI
Saúl

Saúl Ñíguez è l’essenza del “Cholismo” dell’Atletico Madrid, ovvero di quella filosofia guerriera che da ormai tre anni ha portato i Colchoneros stabilmente nell’élite del calcio europeo. Con un passato anche nelle giovanili del Real Madrid (fino all’età di 14 anni), il giovane folletto di Elche  è diventato idolo dei biancorossi di Simeone a soli 21 anni. Il segreto, oltre ad una tecnica sopraffina, è la sua grande voglia di sacrificarsi e di lottare, qualità che lo hanno fatto apprezzare subito dal tecnico argentino e da tutto il popolo dell’Atletico.

Ieri sera Saúl ha deciso la semifinale di andata di Champions League contro il Bayern Monaco grazie a una prodezza che rimarrà per anni nei cuori e negli occhi dei 50.000 del Vicente Calderon e dei tanti milioni di tifosi che hanno visto la partita in Tv. Un magnifico slalom di tre uomini fino al cuore dell’area di rigore e poi un sinistro fatato che ha superato le mani di Neuer prima di baciare il palo e gonfiare la rete. Chi pensava che questa fosse la prima prodezza di un ragazzo che compie 22 anni solo il prossimo 21 novembre, forse ha dimenticato le altre magie compiute dal centrocampista biancorosso, che in sole due stagioni da professionista ne ha infilate ben 5.

1° – La prima magia è datata 26 aprile 2014, tempo in cui Saúl vestiva la maglia (in prestito) del Rayo Vallecano. Un sinistro terrificante da 28 metri che ha dato il vantaggio e la vittoria alla compagine di Vallecas contro il Granada.

Granada – Rayo  Vallecano 0-1 – VIDEO 

2° – Rete di testa il 27 settembre 2014 nel match tra Atletico e Siviglia. Dimostrazione di come il mancino di Simeone sia bravo anche da palla inattiva

Atletico – Siviglia 4-0, gol di testa di Saúl – VIDEO 

3° – La terza prodezza è forse quella che i tifosi dell’Atletico ricordano meglio perchè si tratta della rete realizzata nel derby contro il Real Madrid, un derby dominato dai Colchoneros che germinò 4-0. Saúl fece impazzire i tifosi segnando di rovesciata su cross di Siqueira.

La rovesciata contro il Real Madrid – VIDEO 


4° – La quarta prodezza è ancora in Champions League, la prima realizzata da Saúl in Europa. Colpo di tacco straordinario in area piccola che decide la partita contro l’Astana.

Atletico – Astana 1-0, decide Saúl di tacco – VIDEO 

5° – Impossibile non riproporre la magia di ieri sera contro il Bayern, come dicono in Spagna “Una Obra Maestra”.

La magia contro il Bayern Monaco – VIDEO 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS