Imprese in trasferta di Hoffenheim e Augsburg, tris Bayern anche allo Stoccarda

97
0
CONDIVIDI
Augsburg

Altra giornata di grande spettacolo in Bundesliga. La n°29 di questa stagione ha visto l’ennesima vittoria del Bayern Monaco (la 24.a) sul campo dello Stoccarda, un successo che porta i bavaresi vicinissimi al loro terzo titolo consecutivo con il +8 sul Borussia Dortmund impegnato domani nel Derby. Protagonista in negativo stavolta è stato Vidal, che dopo aver segnato l’importantissimo gol nel successo di martedì scorso contro il Benfica, ha costretto Guardiola a toglierlo dal campo dopo 27′ del primo tempo per evitargli un’espulsione che sembrava certa per colpa del suo inspiegabile nervosismo. I Campioni di Germania non hanno entusiasmato ma hanno concesso pochissimo trovando la vittoria grazie all’autorete di Niedermaier e alle reti di Alaba e Douglas Costa. rete dei padroni di casa segnata da Didavi, fresco sposo del Wolfsburg.

Le due protagoniste di giornata sono però Hoffenheim e Augsburg. Nei due incontri decisivi per la salvezza, le squadre di Nagelsmann e Weinzierl hanno battuto rispettivamente Francoforte e Werder Brema riaprendo incredibilmente la lotta per non retrocedere. I bavaresi hanno avuto la forza anche di ribaltare il risultato dopo essere andati sotto al Weserstadion per la rete di Grillitsch. Una prova che mantiene l’Augsburg mi zona salvezza a +2 dal Werder e con 1 punto in meno da uno straordinario Hoffenheim che ora fiuta una miracolosa salvezza come mai prima d’ora. Il 2-0 a Francoforte ha messo in ginocchio la compagine rossonera, scatenando le proteste dei tifosi e la contestazione per una stagione che si sta mettendo malissimo. E pensare che fino a due mesi fa i biancoblù erano ultimi e scossi dall’addio improvviso di Stevens. Sarebbe un peccato però se la Bundesliga perdesse squadre come Eintracht (la cura Kovac non risolleva una squadra apparsa sempre più apatica) e Werder (difesa disastrosa con 59 gol subiti, almeno 1 in ogni partita) dopo aver perso già l’Hannover. Nelle ultime 5 gare la lotta sarà ancora più dura.

Ingolstadt
L’esultanza dell’Ingolstadt dopo il gol vittoria contro il Borussia. Schanzer quasi salvi.

Sono ormai salvi invece i ragazzi dell’Ingolstadt, che regalano un altro pomeriggio d’inferno al Borussia M’gladbach, ancora incapace di dare continuità alle sue straordinarie prestazioni casalinghe. Stavolta la squadra di Schubert si è piegata alla rete di Hartmann sbagliando ancora una volta l’approccio alla partita. Così nonostante il pareggio di ieri, l’Hertha ha guadagnato 1 punto sul quarto posto e domani i Fohlen rischiano di essere raggiunti anche dal Leverkusen. Ingolstadt ancora imbattuto in casa dallo scorso ottobre, complimenti ad Hasenhuttl, tecnico preparato e che farà parlare di se.

Un altro tecnico di spessore, come Schuster (nominato miglior allenatore del 2015), ha ribadito la voglia di salvezza del Darmstadt vincendo ad Amburgo una gara complicata. Troppi errori in zona gol peri ragazzi di Labbadia a cui non basta la rete nel recupero di Holtby per ribaltare le reti di SuluGondorf. 

Termina 1-1 la gara delle 18.30 tra Wolfsburg e Mainz. Una partita dove i Lupi non sono riusciti a ripetere la prestazione super offerta contro il Real Madrid. Al gol di Schurrle ha riposto Jairo Samperio per un Mainz che continua a stupire e un Wolfsburg sempre discontinuo e che fallisce l’occasione di accorciare sullo Schalke. Il rischio di restare una stagione senza coppe dopo l’exploit dello scorso anno, è davvero forte.

Risultati Bundesliga offerti da livescore.it

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS