CONDIVIDI

Tesla, l’azienda che idea e costruisce le omonime automobili, ha presentato la Tesla Model 3, prima vettura marchiata Tesla di fatto economica che, però, vanta prestazioni superiori rispetto alla concorrenza: da 0 a 100 in 6 secondi, ma con la riserva di migliorare le prestazioni in futuro, e il supporto al Tesla Autopilot.

La Model 3 promette tantissimo sia per quanto riguarda prestazioni sia per quanto riguarda la sicurezza.

Ma il problema di Tesla è soprattutto la fiducia degli analisti: con un prezzo veramente concorrenziale di 35.000 dollari, incentivi USA a parte, l’azienda sta facendo una scommessa vera, sia con gli investitori, sia con gli acquirenti. Bisogna considerare, infatti, che la produzione delle Tesla avverrà tutta nella Gigafactory, il nome della fabbrica in Nevada costruita apposta.

2016-04-03

A quanto pare, osservando il grafico di borsa e analizzando i dati, sembra proprio che a quasi tutti gli investitori l’idea di un’auto relativamente sportiva, ma elettrica e low-cost, sia piaciuta, e molto anche. Il giorno stesso della presentazione, quando sono state aperte anche le prenotazioni per la Tesla Model 3, il titolo ha chiuso con un +3% e il numero di prenotazioni spiega bene questo notevole aumento.

 

Nella giornata di ieri le prenotazioni totali erano 253.000 da ogni parte del mondo, un numero impressionante. Per l’Europa il costo della prenotazione è di 1.000 euro, con la solita equivalenza euro/dollaro.

Se volete prenotare la vostra Tesla Model 3 potete accedere al sito apposito a questo link.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS