Xbox One: app di Windows 10 a partire da quest’estate

256
0
CONDIVIDI

Nel corso dell’ultima Game Developers Conference, che avuto luogo la settimana scorsa nella città di San Francisco, la società di Redmond, Microsoft, ha annunciato che la sua Xbox One sarà in grado di eseguire le applicazioni del nuovo sistema operativo Windows 10 a partire da questa estate. Per la prima volta, l’Xbox Live Store e il Windows Store per le applicazioni e i contenuti verranno fusi in un unico store.

Sicuramente questa è una gran bella notizia per gli sviluppatori che vogliono creare delle applicazioni e giochi cross-platform per computer e sistemi operativi mobile, così come quelli per console. Tale mossa dovrebbe poter contribuire a prolungare la durata di vita della console, e anche a dare ai giocatori un valido motivo di usarle oltre al semplice gaming.

L’interesse primario di Microsoft è infatti, da un po’ di tempo a questa parte, quello di unificare il suo sistema operativo cross-device con la sua piattaforma di gioco. L’anno scorso, la società ha aggiunto su Xbox One la funzionalità che consente agli utenti di giocare, tramite remote-play, sui loro sistemi operativi Windows 10 su PC, chattare con amici ed esplorare la comunità Xbox Live.

Sarà interessante vedere che tipo di applicazioni per Windows verranno rese disponibili su console. Probabilmente vedremo social media, strumenti di messaggistica istantanea, programmi di streaming e, perché no, anche la creazione di contenuti musicali e video.

Probabilmente Microsoft condividerà maggiori dettagli in merito in occasione della Build Developer Conference, che prenderà il via il prossimo 30 marzo, ancora una volta nella città di San Francisco.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS