Sony: il prototipo di proiettore che rende touch ogni superficie

200
0
CONDIVIDI

Sony ha presentato al SXSW un nuovo prototipo che sa molto di fantascienza. Grazie a vari sensori e a un proiettore monocolore, è possibile utilizzare qualunque superficie come se fosse sensibile ai tocchi.

Il nuovo proiettore – nome provvisorio Interactive Tabletop, che altro non significa che Tavolo interattivo – utilizza sensori di profondità e sensori per il movimento per tracciare i nostri movimenti e i nostri gesti mente lavoriamo sulla superficie su cui è posato l’hardware.

sony-projector-future-lab-sxsw-2016-2.0

La presentazione di Sony prevedeva un’interazione con Alice nel Paese della Meraviglie di Lewis Carroll. Era possibile, come vedete nella .gif, interagire spostando vari personaggi e oggetti attinenti al romanzo su una superficie piana, il tutto controllato dal sensore posato sopra, con integrato anche il proiettore.

sony-projector-sxsw-2016-4.0

Questa può essere vista come una realtà virtuale più semplice e più utilizzabile, visto l’assenza di un visore, ma può anche essere un ottimo sistema per applicazioni educative nelle scuole.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS