Il Bayern vince la battaglia per Alaba, l’austriaco è pronto al rinnovo sino al 2021

303
0
CONDIVIDI
Alaba

Carlo Ancelotti può stare tranquillo, perchè il prossimo anno potrà contare ancora sulle prestazioni e la qualità di David Alaba. Il Jolly austriaco, uno dei top player mondiali, ha infatti deciso di accettare il rinnovo contrattuale con il Bayern Monaco, rifiutando di fatto le milionarie proposte arrivate da Manchester City, Real Madrid e Barcellona.

L’austriaco, 23 anni, rinnoverà nei prossimi giorni il suo contratto con il club bavaresi fino al 2021, così come fecero due mesi fa i vari Boateng, Martinez e Thomas Müller. Come riporta questa mattina in esclusiva Sport Bild, il Bayern ha voluto fortemente blindare Alaba mettendolo al centro del progetto bavarese dei prossimi anni e sotto espressa richiesta del futuro tecnico Ancelotti.

Per convincerlo Rummenigge e soci hanno messo sul piatto un rinnovo milionario che prevede un aumento di 5 milioni di euro netti a stagione che portano Alaba a guadagnare 12 milioni di euro all’anno, stesso compenso percepito da Müller, Götze e dal capitano Philippe Lahm. Guardiola ha provato sino all’ultimo a convincere Alaba (si era accesa anche una polemica tra lo spagnolo e il club), che però ha deciso di proseguire la sua carriera in Baviera (dove arrivò nel 2008 a soli 16 anni) “rassicurato” anche da Ancelotti che ha “promesso” di posizionarlo esterno alto o centrocampista e non più come difensore centrale.

I gol più belli di David Alaba – VIDEO

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS