Eintracht Francoforte, ufficiale l’esonero di Armin Veh

127
0
CONDIVIDI

L’Eintracht Francoforte ha esonerato il tecnico Armin Veh dopo il pareggio casalingo di ieri contro l’Ingolstadt. Fatale al cinquantacinquenne allenatore è stata la mancata vittoria in campionato che ha lasciato i rossoneri al terzultimo posto in classifica con sole due vittorie nelle ultime dieci partite di Bundesliga.

Veh era tornato a Francoforte dopo la parentesi con lo Stoccarda non riuscendo a ripetere le gesta del triennio 2011-2014, dove prese la squadra in 2.Bundesliga riuscendo a portarla fino in Europa League. Al momento l’Eintracht deve recuperare 2 punti al Darmstadt per acciuffare un quartultimo posto che significherebbe evitare lo spareggio retrocessione.

Korkut e Gisdol i successori? – Intanto la società in una nota ufficiale, ha assicurato che entro lunedì la squadra sarà affidata ad un nuovo allenatore che siederà in panchina già sabato contro il Borussia M’gladbach. Per la successione di Veh si fanno i nomi dell’ex Hannover Korkut e dell’ex Hoffenheim Markus Gisdol, anche se quest’ultimo piace molto per l’organizzazione della sua fase offensiva e molto meno per quella difensiva che gli costò proprio l’esonero lo scorso ottobre. Oltre a loro la società sta vagliando anche i più esperti Doll e Luhukay.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS