Dortmund – Bayern è Aubameyang contro Lewandowski, sfida tra i due Re del gol

140
0
CONDIVIDI
Cuba - Lewa

Improvvisamente, e forse contro tutti i pronostici, la Bundesliga potrebbe riaprirsi a nove giornate dal termine. Merito soprattutto di un Borussia Dortmund che dalla prima giornata di campionato non si è mai rassegnata al ruolo di seconda incomoda dietro ai Campioni in carica del Bayern Monaco. I gialloneri sono infatti la migliore seconda in Bundesliga degli ultimi 20 anni con ben 57 punti a + 15 dalla terza. Un torneo condotto sempre a braccetto con i biancorossi di Guardiola in cui il Borussia non ha mai mollato neanche quando la distanza era di 10 punti.

Sfida tra cannonieri – La sconfitta casalinga dei bavaresi contro il Mainz di mercoledì scorso ha invece riaperto il campionato con la squadra di Tuchel che può approfittare per arrivare a -2 in classifica.  Se proprio l’ex tecnico del Mainz è stato definito da Guardiola in conferenza stampa, “Un top, top top tecnico”, il merito è anche di Pierre Emerick Aubameyang, autore della migliore stagione della sua carriera con 36 reti realizzate tra campionato e coppa, di cui solo 22 in Bundesliga.

Il centravanti del Gabon ha trascinato i gialloneri in ogni partita anche quando la squadra ha attraversato un periodo di scarsa forma atletica senza le sue stelle Reus e Mkhitaryan fermi ai box per infortunio. L’ex Saint Etienne avrà di fronte un altro re del gol europeo come Robert Lewandowski, l’ex più atteso della partita che da ormai due stagioni impressiona per continuità e qualità. Il polacco da agosto ha realizzato 35 reti tra campionato e coppa, salvando spesso Guardiola nelle situazioni più difficili. L’ex Borussia è forse il prototipo perfetto della punta moderna, capace di segnare tanti gol ma anche di scarificarsi tanto per la squadra. Non a caso Guardiola lo ha definito “il miglior professionista che abbia mai allenato”, dimostrazione di quanto il polacco sia diventato in poche stagioni un calciatore straordinario. In tutta la stagione, Lewandowski è stato sostituito solo una volta da Guardiola nella sconfitta esterna subita contro il Gladbach.

Numeri da top players – Aubameyang e Lewandowski non hanno solo realizzato 71 gol in due. Questa stagione è stata quella della loro consacrazione anche perchè i due centravanti hanno inanellato numeri pazzeschi. Il gabonese è infatti il giocatore più veloce della Bundesliga e in una gara percorre 10,30 chilometri contro i 9,7 dell’ex attaccante del Dortmund. Lewandowski tocca però molti più palloni (44) di Aubameyang (31) all’interno dei 90′, tirando in porta ogni 15′ contro i 23′ del gabonese. L’ex Poznan segna più gol all’inizio dei secondi tempi (realizzò la fantastica cinquina al Wolfsburg tra il 50′ e il 61′ della ripresa)  mentre Aubameyang si scatena negli ultimi 15′ di partita, quando le squadre sono più lunghe e gli spazi in contropiede aumentano.

Dei suoi 22 gol in campionato, “Auba” ha segnato 11 reti singole, 4 doppiette e 1 tripletta. “Lewa” invece ha realizzato 8 reti singole, 5 doppiette e 1 cinquina. La sfida è poi proiettata al mercato, con entrambi i calciatori contesi a suon di milioni di euro dai grandi club europei di Liga e Premier League. Per Auba si parla di un interessamento di Manchester United e Arsenal  disposti a sborsare 70 milioni di euro, mentre per Lewandowski alla finestra c’è il Real Madrid pronto ad un’offerta da 90 milioni di euro. Domani sera, in un Westfalenstadion completamente esaurito, i due re del gol saranno pronti a dimostrare chi dei due sia il migliore tra “Batman Auba” e “Super Lewa”. Il record di Gerd Muller, 40 gol in campionato, è pronto a crollare.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS