Il figlio di Madonna resta a Londra con Guy Ritchie

1374
0
CONDIVIDI

Un giudice di New York sta per mettere la parola fine ai litigi fra Madonna e il suo ex marito, il regista inglese Guy Ritchie, per l’affido del figlio Rocco, nato dall’unione della coppia e finito al centro di una battaglia legale.

Rocco oggi ha 15 anni e il fatto che sia ancora minorenne impone per lui una tutela giuridica non solo genitoriale. Il matrimonio tra Madonna e Guy Ritchie è finito otto anni fa e da quel momento Rocco ha vissuto gran parte del suo tempo insieme alla madre, a New York. Ma sua madre si chiama Madonna e probabilmente non è facile seguire la sua vita tra tour e concerti, e per questo ha deciso di continuare gli studi a Londra, con il padre. Ma la cantante non sembra accettare la cosa, ha provato a fargli cambiare idea anche tramite i social, pubblicando foto che ritraggono lei e Rocco appena nato, o dediche e post in lacrime tanto da far bloccare per un po’ il profilo Instagram al figlio.

Anche oggi per esempio, la signora Ciccone ha pubblicato una foto che ritrae Ornella Muti nella locandina del film “Le Monache di Sant’Arcangelo”, accanto all’immagine di Ornella Muti, Madonna scrive “Insegnami a pregare”, probabilmente riferendosi al doloroso momento che sta affrontando, ma non sapendo forse che non si tratta di un’immagine sacra. Almeno ha fatto contenta la nostra Ornella e tutti i suoi fan.

Il giudice comunque ha consigliato ai due genitori di trovare un accordo sull’affidamento e di evitare altri litigi e controversie che inevitabilmente si ripercuoterebbero sulla vita e l’equilibrio psicologico del ragazzo. Se non si arriverà a un punto di accordo, sarà poi un tribunale a decidere sul futuro del ragazzo.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS