Facebook: arrivano le alternative al “Mi Piace”. Si chiamano Reazioni

538
0
CONDIVIDI
Facebook reazioni

Finisce la dittatura del “Mi Piace” su Facebook. Il social network di Mark Zuckerberg, dopo diversi mesi di test, ha finalmente annunciato il lancio delle Reazioni, dei nuovi pulsanti per esprimere giudizi sui post.

Sono disponibili sei Reazioni. Scopriamole:

Reazioni

La prima reazione rappresenta il classico Mi Piace. La seconda, a forma di cuore, permette di esprimere il proprio gradimento attraverso un Love. La terza è una risata mentre la quarta, emoji a bocca aperta, rappresenta lo stupore. Le ultime due permettono all’utente di esprimere tristezza o rabbia a un determinato evento/post.

«Abbiamo ascoltato le opinioni degli utenti e sappiamo che ci dovrebbero essere più modi per esprimere facilmente e rapidamente come ci fa sentire qualcosa che leggiamo nel News Feed. Ecco perché oggi stiamo lanciando le Reazioni, un’estensione del pulsante Mi piace, per dare più modi per condividere la vostra reazione a un post in un modo semplice e veloce», ha scritto Facebook nel post sul blog ufficiale.

Come funzionano

Utilizzare le nuove Reazioni è semplice: basta tenere premuto il pulsante Mi Piace (o posizionare il mouse sopra il tasto se state utilizzando un computer).

Se ancora non riuscite a vederle niente paura. Facebook sta ampliando la novità a tutti gli utenti in modo graduale. Entro qualche ora tutti dovrebbero avere accesso alle nuove Reazioni.

Ora sotto ogni post non c’è più soltanto il conteggio dei Mi Piace. Ogni Reazione, infatti, ha il suo contatore colorato con tanto di lista degli utenti che l’hanno scelta.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS