CONDIVIDI
LG G5

Presentato poco fa a Barcellona LG G5, nuovo top di gamma della casa coreana. Dello smartphone in realtà si sapeva già molto visti i numerosi rumors dei giorni scorsi. G5 è dotato del nuovo processore SoC quad-core di Qualcomm, Snapdragon 820. Rispetto al precedente processore Snapdragon, la nuova architettura di Qualcomm offre il doppio della potenza e del risparmio energetico. La GPU Adreno 530 è il 40 per cento più veloce nell’elaborazione grafica e offre anche il 40 per cento in più di risparmio energetico rispetto al suo predecessore. Snapdragon 820 supporta l’acquisizione e la riproduzione di video in 4K, garantendo la massima nitidezza sia durante la registrazione che durante la visione dei video creati.

LG G5 MWC

Il processore è inoltre ottimizzato per la realtà virtuale, generando pixel di qualità e colori simili a quelli della vita reale per garantire un’esperienza VR definita a tutti gli utenti di LG G5. Il G5 si fa notare per la presenza di uno schermo always-on che permetterà di controllare alcune informazioni come orario, stato batteria e notifiche senza premere alcun tasto e senza toccare fisicamente il terminale. Da notare come LG dichiari con soddisfazione come la funzionalità impatta in maniera decisamente minima su consumo della batteria consumando circa lo 0,8 per cento della stessa ogni ora.

Una delle funzionalità più apprezzate in fase di presentazione è stata sicuramente la batteria rimovibile, che però non impatta sul design completamente in metallo dello smartphone. Sul retro troviamo una doppia fotocamera, una delle quali con angolo di 135°. Rimuovendo la batteria si può poi aggiungere un modulo chiamato LG CAM Plus, uno dei tanti presentati da LG oggi a Barcellona e che arricchisce di pulsati e personalizzazioni la fotocamera interna. Il Playground di LG G5 si completa anche con un altro modulo, realizzato i collaborazione con Bang & Olufsen, in grado di trasformare lo smartphone in un mini impianto stereo di qualità. Anche gli auricolari sono realizzati da B&O. Le colorazioni del nuovo G5 sono quattro: grigio, oro, grigio scuro e rosa. L’unica porta presente sul terminale è una USB Type C, mentre la memoria può essere ampliata grazie al vano micro sd, la cui compatibilità arriva fino a 2 GB.

Insieme al G5, LG ha presentato altri device che vanno ad alimentare il nuovo ecosistema playgroud. Si parte da una fotocamera a 360°, un nuovo visore per la realtà aumentata. Può essere connesso con LG G5 grazie a un cavo dedicato ed è in grado di simulare  un TV da 130 pollici visto da 2 mt di distanza. Ha un design pieghevole, che gli permette di essere trasportato e vedere contenuti VR ovunque. A differenza di altri visori VR che richiedono di inserire uno smartphone nel dispositivo, LG ha puntato sulla compattezza, anche se il design e l’usabilità del modello in prova a margine dell’evento di Barcellona non è sembrato irresistibile.

Il secondo device presentato è la LG 360 CAM, fotocamera compatta a 360 gradi dotata di due fotocamere grandangolari da 13 megapixel, una batteria da 1.200 mAh e una memoria interna da 4GB che diventa espandibile con una Micro USB. LG 360 CAM può essere collegata a LG G5 per creare velocemente contenuti a 360 gradi. LG 360 CAM offre una modalità di ripresa manuale, video a 2K e tre microfoni per una registrazione audio a 5.1 canali. Grazie alla partnership con Google, le immagini riprese da LG 360 CAM possono facilmente essere caricate su Street View e YouTube 360.

LG 360 cam

Il terzo prodotto svelato da LG è la Rolling Bot, un dispositivo che ruota come una palla e cattura immagini e video grazie a una fotocamera da 8 megapixel. Non è semplicemente un gioco: Rolling Bot può essere utilizzato come sistema di sicurezza a casa, come compagno di giochi per gli animali domestici o come sistema di controllo remoto per altre applicazioni di domotica. Grazie a una fotocamera IP connessa via wi-fi gli utenti possono controllare tutta la propria casa da qualsiasi parte del mondo.

Rolling bot

Specifiche principali:

  • Processore Qualcomm Snapdragon 820.
  • Display da 5,3 pollici Quad HD IPS Quantum (2560 x 1440 pixel / 554ppi).
  • Memoria RAM da 4 GB LPDDR4.
  • Memoria interna da 32 GB UFS ROM / microSD (fino a 2TB).
  • Fotocamera posteriore da 16 megapixel, frontale da 8 megapixel.
  • Batteria da 2.800mAh (rimovibile).
  • Sistema Operativo Android 6.0 Marshmallow.
  • Dimensioni pari a 149.4 x 73.9 x 7.7~8.6mm.
  • Peso pari a 159 grammi.
  • Supporto alle reti 4G LTE / 3G / 2G.
  • Connettività Wi-Fi 802.11 a, b, g, n, ac / USB Type-C 2.0 (compatibile 3.0) / NFC / Bluetooth 4.2.
  • Colori Silver / Titan / Gold / Pink

«LG G5 invita tutti a riscoprire la vera gioia di una vita in mobilità», ha commentato Juno Cho, Presidente e CEO di LG Electronics Mobile Communications Company. «L’ecosistema di LG G5 è il risultato della domanda che si sono posti molti esperti in LG: è ancora possibile essere innovativi, unici e rivoluzionari nel mercato degli smartphone? Io penso che una volta che i nostri utenti trascorreranno un pò di tempo con LG G5, la loro risposta sarà un chiaro, forte e convinto: SÌ».

La disponibilità per il mercato italiano sarà confermata nelle prossime settimane.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS