Bundesliga: il Bayern vince ma Guardiola è solo, al Gladbach il derby col Colonia

162
0
CONDIVIDI
Bayern

Non c’è mai stato un grandissimo amore tra i tifosi del Bayern Monaco e Pep Guardiola. Nonostante una striscia di vittorie impressionate collezionando record su record, il tecnico spagnolo non è mai riuscito ad entrare nel cuore e nelle teste del pubblico tedesco. Troppe polemiche, troppe scuse accampate dopo le sconfitte in Champions e soprattutto il suo addio prematuro al club addirittura un anno prima della scadenza del suo contratto. Eppure il c.t. tedesco Loew aveva provato a “riabilitare” Guardiola dopo la vittoria del mondiale con la su Germania, dichiarando a più riprese quanto fosse stato importante il contributo tecnico dello spagnolo.

Ieri invece, nel match vittorioso contro il Darmstadt, i tifosi del Bayern hanno definitivamente scaricato il tecnico catalano esponendo uno striscione con su scritto “Pep non è mai stato uno di noi”. Dichiarazione per niente velata su come la pensi il pubblico sul proprio allenatore.

 

 

In campo però il Bayern continua a vincere, portandosi momentaneamente a +11 sul Dortmund impegnato oggi a Leverkusen. Contro il Darmstadt i bavaresi hanno dominato, salvo però chiedere in svantaggio il primo tempo per colpa del gol subito da Wagner, bravo ad anticipare di testa il neo acquisto Tasci apparso ancora un po’ in ritardo rispetto ai compagni. Nella ripresa si è scatenata la coppia d’oro Müller – Lewandowski con il cannoniere tedesco autore di una doppietta e con la rete del 2-1 realizzata in rovesciata. Un Bayern che nonostante la defezioni in difesa appare comunque una macchina da gol e spettacolo con il “solito” 75% di possesso palla e occasioni da rete create a profusione. La Juventus se la può giocare a testa alta ma dietro deve stare attenta alla qualità del gruppo bavarese.

Negli altri match il Borussia M’gladbach ha battuto 1-0 il Colonia aggiudicandosiivl derby. Bellissima la rete del talento siriano Dahoud. Borussia che aggancia il Leverkusen al terzo posto ma che dve rincorrere l’Hertha che pareggia 1-1 contro il Wolfsburg mancando ancora una volta l’appuntamento con la vittoria che nel 2016 non ha ancora trovato.

Importante successo dell’Ingolstadt sul Werder Brema (1-0) mentre l’Hoffenheim trova un successo clamoroso e importantissimo per 3-2 contro sul Mainz. Per il giovane tecnico Nagelsmann, 28 anni, è il primo successo in Bundesliga della sua carriera e il più giovane di sempre a riuscirci.

Risultati Bundesliga offerti da livescore.it

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS