Andy Rubin mapperà il mondo con le dashcam

183
0
CONDIVIDI

Conoscete le dashcam? Sono le videocamere da cruscotto – dash in inglese – molto utilizzate in Russia visto alcune problematiche con le compagnie assicurative, mentre da noi sono per lo più utilizzate per riprese cinematografiche. Sembra, però, che Andy Rubin, già creatore di Android, abbia pensato a un altro utilizzo per questa tecnologia.

Secondo un nuovo progetto di Rubin con la sua start-up Playgroud Global, le dashcam potranno riprendere la strada mentre noi guidiamo per poi inviare le immagini a un’intelligenza artificiale che le analizzerà, dando indietro una mappatura migliore delle nostre città, una versione molto più raffinata di quello che già fa Google Maps. La dashcam sarà data agli utenti in maniera gratuita, ma col patto di fare l’upload dei video: una sicurezza in più per i guidatori, più dati per Playgraound.

“I don’t believe in Skynet. In general, that technology is used for good,”   —    “Non credo in Skynet. In generale quella tecnologia (l’intelligenza artificiale) è utilizzata per il bene”

Andy Rubin sa che parlare di intelligenza artificiale fa subito venire in mente Skynet, l’intelligenza artificiale che prende il controllo del mondo nel film Terminator, e garantisce che, secondo lui, tutti i sistemi di IA al mondo vengono generalmente usati per il bene. Speriamo.

Ancora non sappiamo se e quando la dashcam di Playground arriverà in commercio, né se sarà mai distribuita in Italia.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS