Errore 53: iPhone si blocca se riparato in un centro non ufficiale

712
0
CONDIVIDI

Grazie a un’inchiesta del The Guardian si è sollevato un piccolo vespaio su Apple e sulle sue politiche aziendali, da sempre molto restrittive su quasi ogni campo, anche giustamente alle volte. Secondo quanto ha riferito il giornalista di guerra Antonio Olmos, riparare il Touch ID o lo schermo di un iPhone in un centro non autorizzato bloccherebbe il dispositivo, a patto di avere iOS 9.

Il codice di errore è il fatidico errore 53, che è dovuto a una sicurezza inclusa da Apple per prevenire manomissioni del Touch ID stesso in caso di riparazione non autorizzata, andando però di fatto a costringere gli utenti ad andare in centri Apple ufficiali. Ritornando al giornalista Antonio Olmos, il suo è un caso emblematico, visto che si trovava in Macedonia, dove non sono presenti i centri autorizzati Apple.

antonio-olmos-88d126fc35448c79f2362374417624e82

“Proteggiamo i dati relativi alle impronte digitali utilizzando una enclave protetta, abbinata in modo univoco al sensore Touch ID. Se un iPhone viene riparato da un centro autorizzato Apple o in un Apple Store con interventi che coinvolgono il sensore touch ID, l’accoppiamento sarà nuovamente validato. Questo controllo assicura che il dispositivo e le funzioni di iOS relative a touch ID restino sicure. Senza questo abbinamento univoco invece il sensore Touch ID potrebbe essere sostituito da uno contraffatto, garantendo a malintenzionati l’accesso all’enclave protetta in cui sono custoditi i dati. Se quindi iOS rileva che l’associazione non riesce, Touch ID ed Apple Pay sono disattivati in modo che il dispositivo resti sicuro.”

Come giustamente fa notare iFixit, leader nelle riparazioni fai da te, non è giusto che un produttore decida di non far funzionare un prodotto dopo una riparazione non ufficiale. iFixit, proprio per protestare contro il dominio dei produttori, e per dichiarare il diritto di tutti di riparare i propri oggetti, ha lanciato la campagna che fa capo a repair.org.

Per quanto riguarda l’errore 53, ci sono comunque brutte notizie: Apple non ha idea di come risolverlo e sarete costretti a sostituire il vostro iPhone con uno nuovo in un Apple Store. Quindi per ora non fate riparare il vostro schermo o il vostro Touch ID in un centro non autorizzato.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS