Il miglior macchinario per il fitness: il bilanciere

404
0
CONDIVIDI

Technogym, Life Fitness, Nautilus e tutte le altre case costruttrici del mondo del fitness, ogni anno lanciano sul mercato nuovi macchinari destinati agli utenti delle palestre. A camme, a carico variabile, con pack o a caricamento libero ne esistono miriadi di versioni. Quale tra questi è il migliore?

Il bilanciere! Il migliore strumento presente nelle palestre e l’unico in grado di garantirci risultati in tempi brevi e in massima sicurezza. Solo utilizzando il bilanciere potremmo eseguire qualsiasi esercizio con movimenti bio-meccanicamente validissimi che rispettano le naturali caratteristiche del corpo umano, interessando tutta la muscolatura.

Perché utilizziamo così poco il bilanciere?

Sono innumerevoli i benefici dati dall’utilizzo del bilanciere in palestra, quindi come mai è così poco (e male) utilizzato? Una risposta certa non esiste, diciamo solo che i macchinari sono, apparentemente, un buon compromesso tra sicurezza e risultati. Apparentemente perchè la realtà e ben diversa. Alzi la mano chi di noi non ha mai usato, almeno una volta, il Lat Machine, la Leg extension, la shoulder press o il multi-power? Siete proprio certi che l’allenamento più sicuro e proficuo sia quello fatto con i macchinari?

La risposta è no! I macchinari creano più problemi di quelli che si pensa possano risolvere. Utilizzando un qualsiasi macchinario saremo noi a doverci adattare a lui, eseguendo movimenti obbligati e non naturali che alla lunga ci creeranno dei problemi.

Utilizziamo il bilanciere

Il bilanciere si adatterà a noi, alle nostre caratteristiche (uniche e diverse da individuo a individuo), permettendoci esecuzioni nei nostri range di movimento, con le nostre angolazioni. Provate a fare tutto questo con un macchinario.

Exerceo.it integratori professionali per lo sport e il fitness

Gli esercizi fatti con il bilanciere sono indubbiamente più difficili da insegnare e da eseguire, richiedono massima attenzione ad ogni ripetizione ma non hanno eguali per quanto riguarda l’intensità dell’allenamento.

Se siete forti usate il bilanciere, se volete ottenere risultati usate il bilanciere, per tutti gli altri ci sono i macchinari

Prendiamo ad esempio lo squat, eseguiamolo in una seduta di allenamento al multi-power e nella successiva con un bilanciere. Le differenze saranno subito riscontrabili sia durante l’esecuzione che nel post-allenamento. Dopo la prova decidete voi cosa sia meglio.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS