CONDIVIDI

Anche Facebook punta forte sulle dirette video, ribattezzate Live Mentions, disponibili ora per tutti gli utenti iPhone residenti negli Stati Uniti. Stranamente anche alcuni utenti italiani stanno vedendo la nuova icona per le dirette video sulla loro app Facebook per iOS. Il social network fondato da Mark Zuckerberg dovrebbe, però, espandere il supporto ai video in streaming in tutto il mondo entro le prossime settimane.

Dopo aver sperimentato la funzionalità con un numero ristretto di utenti, per lo più personaggi famosi o pagine verificate di aziende o gruppi musicali, Facebook ha deciso di entrare in un settore dove operano realtà ormai consolidate come Periscope di Twitter e Meerkat. A differenza dei suoi competitor, però, il social network di Zuckerberg può contare su una base utenti vastissima. Parliamo di quasi 1 milione e mezzo di utenti attivi ogni mese lato mobile (stando agli ultimi dati pubblicati) che potrebbero dare inizio a una vera invasione di video in diretta.

Facebook app

I video live come risorsa per i giornalisti

I live streaming possono rivelarsi un’arma formidabile per i giornalisti, soprattutto se sono in grado di raggiungere un numero così vasto di utenti. Basta uno smartphone (solo un iPhone al momento, ma Facebook è al lavoro per introdurre le Live Mentions anche su Android) per trasmettere in diretta un qualsiasi evento. Periscope, di proprietà di Twitter, ha dimostrato l’efficacia dei live video, che sono stati letteralmente invasi di cuoricini (elemento che permette all’utente di esprimere il proprio gradimento alla diretta).

Le Live Mentions erano disponibili da diverse settimane per i giornalisti con un profilo Facebook verificato. L’apertura delle dirette video a tutti gli utenti permetterà, però, a qualsiasi persona di trasformarsi in un reporter. Così facendo gli utenti inizieranno a prendere confidenza con questo nuovo strumento imparando, forse, ad apprezzarlo come già hanno fatto con le pagine, gli eventi e i gruppi.

Come funzionano

Condividere un video live è semplice: basta aggiornare il proprio status selezionando l’icona Live Video. Ogni diretta può ospitare una descrizione e si possono selezionare gruppi di amici con i quali condividere il video prima della “messa in onda” vera e propria. Ogni diretta video può essere commentata e, una volta terminata, viene caricata automaticamente sulla bacheca per permettere agli amici di rivederlo in un secondo momento. Ovviamente il video può essere anche eliminato al termine della diretta.

Chi crea la diretta può conoscere il numero degli spettatori e il nome degli amici connessi. La diretta appare nel NewsFeed e gli amici possono iscriversi, premendo l’apposito pulsante “Iscriviti”, per rimanere sempre informati sui nuovi live video creati da quell’utente.

live mentions

Stando agli ultimi dati pubblicati, ogni giorno su Facebook vengono guardate circa 100 milioni di ore di video. Un dato che grazie alle Live Mentions è destinato ad aumentare.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS