FOCUS Premier League – FA Cup di certezze, passano agli ottavi tutte le grandi

171
0
CONDIVIDI
Manchester United

Sedicesimi di finale in FA Cup, la coppa più antica del mondo, e sicuramente la più amata dal popolo inglese; le sorprese in questo turno hanno lasciato posto soprattutto alle certezze, visto che le grandi, arrivate a questo punto della stagione, non si possono più permettere passi falsi neanche in coppa, rinunciando spesso e volentieri anche all’amato turnover.

Dimostrazione di forza del Manchester City, che strapazza per 4-0 l’Aston Villa in trasferta; pur senza Aguero i citizens non hanno avuto difficoltà a dominare il match, grazie soprattutto alla giornata di gloria di Iheanacho, trascinatore con una splendida tripletta e autore dell’assist per il poker di Sterling. Bene anche i cugini dello United, che un po’ a fatica passano 3-1 sul campo del Derby County, squadra attrezzata per la promozione in Premier ma in grossa difficoltà nell’ultimo periodo; il capolavoro di Rooney, partito però in fuorigioco, apre le danze, e dopo l’inatteso pareggio dei rams tocca a Blind e Mata decidere il risultato.

Avanza a fatica anche l’Arsenal, che trova nel Burnley un avversario molto ostico. Il 2-1 finale non riempie di gioia Wenger, che ha modo di sorridere però per gli importantissimi rientri di Coquelin e soprattutto Sanchez, già a segno nel match dell’Emirates. A pochi chilometri di distanza bel successo anche per il Chelsea, che nell’inedito derby contro lo MK Dons ha la meglio con uno scoppiettante 5-1, dove si mette in luce Oscar, autore di una tripletta, e ritrova finalmente il gol Hazard, a bersaglio dal dischetto dopo 31 partite di digiuno.

Bene, molto bene anche il Tottenham, che impegnato nella trasferta di Colchester non ha problemi a sbarazzarsi degli avversari, ultimi nella terza serie inglese; buone notizie soprattutto da Chadli, autore di una doppietta, che sta tornando su alti livelli dopo una prima parte di stagione caratterizzata dagli infortuni. Completano la giornata trionfale delle squadre di Londra i successi di Watford e Crystal Palace: gli hornets hanno la meglio solo a pochi secondi dal 90’ di un combattivo Nottingham Forest, piegato dalla solita zampata di Ighalo, mentre le eagles vincono uno dei big match di giornata contro lo Stoke grazie al gol di Zaha in apertura, difeso strenuamente fino al triplice fischio.

Avanzano nella competizione anche Reading, 4-0 facile al Walsall, e Leeds, che passa 2-1 a Bolton, ma rischia seriamente di andare al replay, salvato solo dal palo nel finale dei padroni di casa. Replay che vedrà invece coinvolti, la prossima settimana, Liverpool e West Ham, che non riescono ad avere la meglio una dell’altra, con l’incontro che termina 0-0. Servirà la ripetizione anche al WBA, che nonostante la doppietta di Berainho, in partenza nell’ultimo giorno di mercato, non va oltre il 2-2 interno contro il Peterborough, squadra di League One.

Proprio dalla terza divisione arriva la sorpresa di giornata, con lo Shrewsbury Town che al 97’ riesce a sconfiggere i più quotati rivali dello Sheffield Wednesday, passati per ben due volte in vantaggio ma sempre raggiunti e infine superati dai posh. Rischia grosso il Bournemouth, che va sotto nel derby con il Portsmouth, ma nel finale rimonta con le reti di King e Pugh. Saluta la competizione anche l’Oxford, che dopo aver superato nel turno precedente lo Swansea si arrende al Blackburn, mentre l’ Hull City ringrazia l’hat trick di Akpom e vola a sfidare, per il terzo anno consecutivo, l’Arsenal. A chiudere il quadro la facile affermazione dell’Everton sul campo del Carlisle.

Dopo il sorteggio effettuato ieri sera, questa la composizione degli ottavi di finale, in programma tra tre settimane, dove spicca il big match tra Chelsea e Manchester City:

Chelsea-Manchester city

Reading-Wba/Peterborough

Watford-Leeds

Shrewsbury Town-Manchester United

Blackburn-Liverpool/West Ham

Tottenham-Crystal Palace

Arsenal-Hull City

Bournemouth-Everton

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS