Henrique vicinissimo al Wolfsburg, Dortmund in lotta per Oliver Torres

302
0
CONDIVIDI
Bruno henrique Goias

Si scalda negli ultimi giorni il calciomercato tedesco. Uno dei club chiamati al grande colpo è senza dubbio il Wolfsburg, “costretto” a ingaggiare un nuovo attaccante dopo l’infortunio di Bas Dost e la richiesta di Niklas Bendtner di cambiare aria.

Il d.g. Allofs ha incassato nelle scorse settimane il “No” del Basilea per la giovane punta Embolo, che almeno fino a giugno non si muoverà dalla Svizzera. Oltre a Embolo, il Wolfsburg ha ritenuto troppo alto il prezzo di Lacazette del Lione valutato 30 milioni di euro. Per questo il club dei “Lupi” ha ripiegato subito verso il Brasile puntando l’attaccante del Goias, Bruno Henrique. Il centravanti, 25 anni, può arrivare per una cifra tra i 2 e 5 milioni di euro (4,5 secondo i media brasiliani) e Allofs ha già confermato che nelle prossime ore potrebbe arrivare la tanto attesa fumata bianca per l’ufficialità. In stagione Henrique ha realizzato 7 reti in 33 apparizioni attirando su di se l’interesse degli osservatori del Wolfsburg che lo vedono pronto per affrontare la Bundesliga. Entro sabato, Allofs può chiudere il primo acquisto invernale dopo aver incassato ben 15 milioni di euro dalla cessione di Klose al Norwich.

Oliver Torres
Lo spagnolo Oliver Torres, su di lui si è scatenata un asta di mercato.

Dortmund vicino a Torres – Nel frattempo un’altra società attiva sul mercato è il Borussia Dortmund, che cerca disperatamente un regista offensivo da regalare a Tuchel. Dopo il rifiuto ricevuto dal Mainz per Yunus Malli, con i biancorossi che hanno detto no a 13 milioni di euro, il d.s. Zorc sta cercando di portare in Germania il fantasista  dell’Atletico Madrid, Oliver Torres, a cui i gialloneri avrebbero fatto firmare già un pre-contratto sino al 2020. La clausola del classe ’94 spagnolo è di 24 milioni di euro ma il Borussia sta trattando con l’Atletico per ricever uno sconto. Il problema è che sul calciatore ci sono gli interessi anche di Juventus e Roma, con i bianconeri in vantaggio ma disposti a prendere il calciatore solo da giugno. Nessuna delle tre squadre è disposta a giocare al rialzo ma di sicuro chi vincerà l’asta non sborserà meno di 20 milioni di euro per uno dei maggiori talenti del calcio europeo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS