Galaxy Note 5: Samsung ha riproggettato il meccanismo di espulsione della S Pen

968
0
CONDIVIDI

Il Galaxy Note 5 è senza dubbio un ottimo dispositivo, sia dal punto di vista delle caratteristiche tecniche sia da quello del design, tuttavia il meccanismo di auto-espulsione del pennino con cui è equipaggiato, la S Pen – introdotto per la prima volta proprio con questo dispositivo – , soffre di uno spiacevole difetto di progettazione.

A causa del suddetto meccanismo, infatti, quando la S Pen viene accidentalmente inserita al contrario questa rimane inevitabilmente incastrata all’interno del dispositivo e di fatto non è possibile estrarla senza provare danni. Samsung si è ovviamente attivata fin da subito per porre rimedio a tale problematica: inizialmente ha invitato gli utenti a leggere il libretto di istruzioni, mentre in un secondo momento ha deciso di applicare direttamente sullo schermo una pellicola che descriveva il corretto re-inserimento della S Pen.

A quanto pare però Samsung non se n’è stata con le mani in mano, continuando a lavorare al problema, e proprio recentemente pare sia riuscire a trovare una soluzione definitiva: grazie ad un utente anonimo del sito Phandroid, veniamo a sapere che il colosso sudcoreano ha apportato alcune piccole componenti interne del Note 5 in modo da inserire un nuovo meccanismo di auto espulsione, in grado di garantire l’uscita della S Pen anche nel caso sia stata re-inserita al contrario. L’immagine sottostante mostra quanto appena detto: sulla destra è possibile vedere il precedente meccanismo, mentre sulla sinistra, sotto il pezzetto di nastro adesivo verde, quello nuovo.

note-5-motherboard-1-640x580

Al momento però, seppur la notizia sia stata confermata dalla stessa Samsung, non sappiamo con certezza su quale modello verrà introdotta tale modifica, motivo per cui vi consigliamo di fare sempre attenzione a come state inserendo il pennino del vostro Galaxy Note 5.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS