Fujifilm ufficializza il nuovo Fujinon XF 100-400mm F4.5-5.6 OIS WR

374
0
CONDIVIDI

Assieme a quattro nuove fotocamere, tra cui la nuova ammiraglia X-Pro2, la giapponese Fujifilm ha ufficializzato il nuovo teleobiettivo zoom Fujinon XF 100-400mm F4.5-5.6 OIS WR.

Con una lunghezza focale di 152-609mm (equivalente al formato 35mm) e un ingrandimento massimo pari a 0,19x, questo nuovo obiettivo si caratterizza per uno schema ottico composto da 21 elementi in 14 gruppi, tra cui 5 lenti ED e 1 lente Super ED in grado di ridurre l’aberrazione cromatica, fenomeno spesso presente in questa tipologia di obiettivi. L’XF100-400mmF4.5-5.6 R LM OIS WR vanta inoltre di un doppio motore lineare, che garantisce un messa a fuoco automatica rapida e silenziosa, e di un sistema di stabilizzazione dell’immagine fino 5.0 stop, caratteristica spesso fondamentale in determinate situazioni.

Le sue caratteristiche costruttive gli permettono di funzionare anche negli ambienti esterni più difficili: ciò è possibile grazie a 13 guarnizioni in 12 punti, che gli consentono di resistere a polvere, acqua e a temperature fino a -10° C, e grazie al rivestimento alla fluorite applicato sulla lente anteriore, il che la rende idrorepellente e più facile da pulire. Il tutto è racchiuso in corpo del design compatto e leggero, con un peso complessivo inferiore a 2kg. Sarà disponibile da febbraio a circa 1.900 dollari.

Ma non è tutto: Fujifilm ha infatti colto l’occasione per annunciare lo sviluppo del nuovo flash esterno EF-X500 che sarà disponibile a partire da maggio 2016. Sarà caratterizzato da un design raffinato e dimensioni ridotte, in grado di resistere agli agenti atmosferici e alla polvere, il che lo rende il compagno di viaggio perfetto per le Fujifilm X-T1 e X-Pro2.

Per quanto riguarda le specifiche tecniche, l’EF-X500 possiede un numero guida paria 50 (ISO100・m) nella configurazione 105 mm, supporta l’otturatore da 1/8000 sec della X-Pro 2 grazie alla sincronizzazione High-speed (FP) e sarà in grado di gestire qualsiasi condizione di luce grazie alla funzione Auto TTL. Per maggiori dettagli potete fare riferimento al comunicato stampa, disponibile a questo indirizzo.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS