Bayern, Guardiola tuona: “Al momento non siamo pronti per la Champions”

296
0
CONDIVIDI
Guardiola

A pochi giorni dalla ripresa della Bundesliga, il tecnico del Bayern Monaco Pep Guardiola mette in guardia i suoi. Dopo le polemiche che hanno seguiti il suo addio al club bavarese, destinazione Premier League, lo spagnolo ha dimostrato di essere ancora al 100% con la testa al Bayern e di volere assolutamente alzare altri trofei in questa stagione.

Nel ritiro invernale in Qatar, Guardiola ha cercato di caricare il gruppo che al momento vede ancora un po’ indietro rispetto alle big d’europa: “Al momento non siamo pronti per vincere la Champions League”, ha dichiarato lo spagnolo, “abbiamo bisogno di fare un passo avanti migliorando tutti i dettagli”.

Guardiola, da sempre maniaco e perfezionista di ogni particolare, sa bene che in Champions League ogni più piccola amnesia può essere pagata a caro prezzo: “Se vogliamo lottare contro le grandi squadre d’europa c’è bisogno di migliorare perchè a volte ci capita ancora di perdere la concentrazione nel corso dei 90′. Se in europa spendi male 45′ sei fuori e non hai più possibilità di rifarti”. Il Bayern sarà il prossimo avversario della Juventus in Champions League e per questo le parole di Guardiola fanno ben sperare il gruppo bianconero di Massimiliano Allegri. Il fatto che a gennaio i biancorossi sono stati fermi perla consueta pausa invernale, è senza dubbio un vantaggio per la Juventus che può arrivare al match di febbraio più rodata e pronta. Guardiola conosce bene questo tipo di rischio e per questo pronto ad intensificare i carichi di lavoro in vista del ritorno in campo domenica 31 gennaio contro l’Hoffenheim.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS