CES 2016: tutte le novità di Panasonic dedicate alla fotografia

451
0
CONDIVIDI

Da Las Vegas, dove si è da poco concluso l’annuale fiera dedicata all’elettronica di consumo, il CES 2016, Panasonic ha annunciato due nuove fotocamere compatte premium Lumix DMC-TZ100 e Lumix DMC-TZ80, accompagnate dal nuovo obiettivo Leica 100-400mm F4-6.3, di cui vi avevamo già dato “un assaggio” nei giorni scorsi.

Andiamo a conoscerne nel dettaglio le principali caratteristiche tecniche.

Lumix DMC-TZ100

Panasonic_Lumix_TZ100_front

Questa piccola compatta di fascia alta è equipaggiata con un sensore MOS da 1 pollice accoppiato ad un obiettivo LEICA DC f/2,8-5,9 con zoom ottico 10x, per un copertura totale pari ad un 25-250mm (equivalenti in formato 35mm) e ad uno stabilizzatore ottico d’immagine a cinque assi. Esternamente invece presenta un mirino elettronico LVF (Live View Finder) è con 1.166.000 punti al di sotto del quale troviamo un display LCD da 3 pollici con 1.040.000 punti. Tra le funzionalità degne di nota segnaliamo la capacità di effettuare riprese video in 4K (3840 x 2160) a 30p, da cui sarà possibile estrarre foto da 8 megapixel grazie alla funzione 4K Photo, e in Full HD (1920×1080) a 50p.

Panasonic_Lumix_TZ100_back

Inoltre grazie alla funzione Post-Focus sarà possibile, come suggerisce il nome, decidere il punto di  anche dopo lo scatto. Notevole anche la messa a fuoco automatica grazie al sistema Light Speed Auto Focus che insieme alla tecnologia Depth From Defocus (DFD) è in grado  di calcolare la distanza tra fotocamera e soggetto, ottenendo la messa a fuoco migliore per 49 aree individuali in ogni fotogramma. Sarà disponibile a partire da aprile nelle colorazioni nero e argento al prezzo di 700 dollari.

Panasonic Lumix TZ80

Panasonic_Lumix_TZ80_front

La piccola Panasonic Lumix TZ80 riesce a coniugare prestazioni straordinarie in un corpo compatto, leggero e resistente. Al suo interno troviamo infatti un sensore MOS da 18 megapixel accoppiato ad un obiettivo Leica con apertura variabile f/3.3-6.4 e zoom 30x, per un lunghezza focale complessiva pari a 24-720mm. Come sulla TZ100 troviamo un sistema di stabilizzazione ottico d’immagine a cinque assi e la tecnologia Depth From Defocus (DFD) che garantisce una messa a fuoco rapida e precisa.

Panasonic_Lumix_TZ80_backjpg

Tra le funzionalità segnaliamo la capacità di effettuare riprese in 4K, anche in questo caso arricchita dalla suddetta funzionalità 4K Photo, raffiche di scatti fino a 10 fps o 5 fps con AF continuo. Esternamente invece troviamo un display LCD da 3 pollici con 1,2 milioni di punti e un mirino elettronico da 0,2 pollici e 1.166.000 punti. Presenti la connettività Wi-Fi ma assente il modulo NFC. Sarà disponibile a partire da metà marzo al prezzo di 499 dollari nelle colorazioni nero e argento.

Leica DG Vario-Elmar 100-400mm f/4-6.3

Panasonic_Leica_100-400mm_f4.0-6.3

Eccoci infine a quello che è probabilmente il vero pezzo forte di questa lista, il nuovo obiettivo Lumix G Leica DG Vario-Elmar 100-400mm f/4-6.3. Dedicato al formato Micro Quattro Terzi si caratterizza per un rapporto d’ingrandimento di 1:2, uno schema ottico composto da 20 elementi in 13 gruppi, tra cui una serie di elementi asferici ed a bassissima dispersione, e un diaframma a 9 lamelle, ottimo per creare un morbido effetto bokeh.

L’obiettivo integra inoltre un motore AF ad elevata velocità e uno stabilizzatore ottico Power O.I.S. che compensa vibrazioni involontarie ed assicura immagini nitide. La sue caratteristiche costruttive infine lo rendono al sicuro da polvere ed umidità. Sarà disponibile a partire da febbraio al prezzo di circa 1.800 dollari.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS