Huawei: 108 milioni di smartphone distribuiti nel 2015

378
0
CONDIVIDI
Huawei

Nel 2015 Huawei ha registrato ottimi risultati in termini di vendite. Al CES 2016 la società cinese ha voluto annunciare il superamento dei 20 miliardi di dollari di fatturato nel 2015, con una crescita di oltre il 70% rispetto al 2014.

Inoltre Huawei, con circa 108 milioni di smartphone distribuiti nel 2015 – un incremento del 44% rispetto all’anno precedente – è diventata il principale produttore cinese del settore.

Gli ottimi risultati sono merito soprattutto degli smartphone top di gamma, come il P8 e il Mate S. In Europa Occidentale, la quota di mercato relativa agli smartphone di fascia alta è aumentata significativamente e l’azienda si è confermata tra i primi 3 produttori in Italia, Spagna , Belgio, Svizzera, Portogallo e diversi altri paesi.

Tra gli altri ottimi risultati registrati da Huawei nel 2015 c’è il raggiungimento della posizione numero 88 nella classifica Interbrand’s Top 100 Global Brands (guadagnando 6 posizioni rispetto al 2014). La società cinese si è posizionata 70a nella classifica BrandZ 100. Secondo il report IPSOS, Huawei ha anche registrato la più rapida crescita in termini di riconoscibilità del marchio, salendo dal 65% del 2014 al 76% del 2015; oggi circa il 75% dei consumatori globali conosce il brand Huawei. Il dato relativo alla riconoscibilità del marchio è aumentato anno su anno soprattutto in Italia (82%), Spagna (79%), Olanda (73%) e Germania (68%).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS