Tesla: prime foto della Gigafactory, maxi impianto che sta sorgendo in Nevada

989
0
CONDIVIDI
Tesla giga

Sono state pubblicate su Instagram, popolare social network fotografico, le prime immagini della segretissima Gigafactory di Tesla che sta sorgendo nel Nevada.

Si tratta di un maxi impianto di produzione delle batterie per le vetture elettriche. A pubblicare gli scatti è stato James Lipman, fotografo con contatti nella Casa guidata da Elon Musk. Le immagini, messe online il 27 dicembre, sono state poi cancellate due giorni dopo. Si tratta di un vero e proprio evento in quanto in passato in molti professionisti avevano fallito nell’impresa: un paparazzo era persino finito in prigione per invasione della proprietà privata e aggressione di una guardia nel tentativo di immortalare il sito.

Tesla aveva anche sventato l’incursione di un drone dotato di occhi elettronici. I due scatti pubblicati da Lipman mostravano una parte dell’estero e il salone d’ingresso dell’impianto che è in fase di costruzione nel territorio di Sparks e che dovrebbe entrare in funzione a breve.

Il maxi impianto, che dovrebbe essere completo nel 2020, si estenderà su una superficie di 1,26 milioni di metri quadrati. Per dimensioni sarà la seconda struttura coperta al mondo. A regime, vi verranno prodotte mezzo milione di batterie agli ioni di litio per auto elettriche all’anno. Per fare un paragone il numero sarà superiore a quelle assemblate nel 2013 in tutti gli impianti mondiali.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS