Spotify Premium: solo lì troveremo gli artisti più famosi

562
0
CONDIVIDI
spotify

È finita la pacchia, verrebbe da dire: come annunciato dal The Wall Street Journal, sembra che Spotify garantirà agli artisti più famosi e influenti una sorta di assicurazione sui guadagni, lasciando che solo gli utenti premium, che pagano, ascoltino i loro brani.

Tutto è nato dalle proteste di Adele e Taylor Swift dell’anno scorso: la cantante americana ha ritirato dal catalogo online di Spotify tutti i suoi brani a causa degli scarsi guadagni che faceva, e sembra inoltre ci sia anche lo zampino di Apple, almeno indirettamente.

Apple Music funziona, fin troppo bene, ma è totalmente a pagamento (senza abbonamento gratuito come Spotify) e gli artisti sono ovviamente più contenti dei compensi di Cupertino.

Ecco che quindi Spotify corre ai ripari, ma ancora non è detto che si farà, sono solo voci, ma sembra proprio che sia l’unico modo per Spotify di sopravvivere in un mondo di competitor agguerriti, dove non c’è solo Apple Music.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS