Wolfsburg: mani su Didavi dello Stoccarda, Hecking rivuole il “suo” regista

189
0
CONDIVIDI
Daniel Didavi

Mezza Bundesliga vuole Daniel Didavi, regista di 25 anni dello Stoccarda. In questo ore però, pare che in pole position ci sia il Wolfsburg, squadra disposta ad offrirgli un quadriennale a cifre da top player.

Didavi infatti si svincolerà gratis a fine stagione e su di lui sono piombate subito Leverkusen, Dortmund e Wolfsburg che si sono date battaglie a suon di rilanci. Secondo quanto riportato da SportBild, i Lupi sembrano aver sferrato l’attacco decisivo sfruttando anche la stima che Didavi ricopre per il tecnico biancoverde Dieter Hecking, suo primo allenatore in Bundesliga quando il giovane Didavi esordiva in massima serie con la maglia del Norimberga nel 2011/2012. In quella stagione Didavi collezionò 25 presenze con 9 gol e 3 assist mettendosi in luce come uno dei migliori prospetti della Bundesliga.

Bere Embolo
Breel Embolo del Basilea, altro obiettivo del Wolfsburg nel mercato di gennaio

Didavi è un regista atipico e in grado di ricoprire anche il ruolo di trequartista. In questa stagione ha confezionato già 4 assist e 5 reti in una squadra con enormi difficoltà come lo Stoccarda. Insieme a Draxler, Arnold e Shürrle, Hecking potrebbe contare su una trequarti di alto livello europeo. Oltre al venticinquenne di Nurtingen, il Wolfsburg vuole portare in Germania anche l’attaccante del Basilea Breel Embolo, 18 anni e talento da vendere. Sulla giovane punta del Camerun ci sono i migliori club europei ma Allofs da ormai due stagioni  aveva intavolato per primo le trattative con il club svizzero offrendo una cifra vicina a i 20 milioni di euro. Il sogno dei Lupi sarebbe quello di ingaggiarlo a gennaio anche se difficilmente il Basilea vorrebbe lasciarlo partire prima dell’inizio della stagione.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS