Swift è open source. Apple ha rilasciato il codice su GitHub

650
0
CONDIVIDI

Apple ha mantenuto la promessa data lo scorso giugno rendendo open source il nuovo linguaggio di programmazione Swift. Gli sviluppatori potranno migliorare Swift aggiungendo nuove funzioni e ottimizzando quelle esistenti, nonché contribuire a renderlo disponibile su nuove piattaforme.

Sul sito Swift.org, lanciato oggi, ci sono informazioni dettagliate su Swift open source, fra cui documentazione tecnica, risorse per gli sviluppatori e link per scaricare il codice sorgente di Swift.

«La scelta di rendere Swift open source consentirà all’intera community di sviluppatori di contribuire al linguaggio di programmazione e a renderlo disponibile su ancora più piattaforme», ha dichiarato Craig Federighi, Senior Vice President Software Engineering di Apple. «La potenza e la facilità d’uso di Swift ispireranno una nuova generazione ad appassionarsi al mondo della programmazione e, con l’annuncio di oggi, saranno in grado di portare le proprie idee ovunque, dai dispositivi mobili al cloud».

Swift è nato per semplificare il processo di sviluppo. È facile da apprendere anche per chi non ha mai scritto una riga di codice, ed è il primo linguaggio di programmazione di sistemi a essere espressivo e piacevole come un linguaggio di scripting. Il codice open source di Swift è disponibile via GitHub e include supporto per tutte le piattaforme software Apple – iOS, OS X, watchOS e tvOS – così come per Linux.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS