E se il Manchester City comprasse Messi? Pronta offerta da 60 milioni a stagione

226
0
CONDIVIDI
Messi

Non sono bastati 136 milioni di sterline (200 milioni di euro) spese in estate per placare la “sete” di successo dello sceicco Mansour bin Zayed , proprietario del Manchester City.

Per vincere in Inghilterra ma soprattutto in Europa, i Citizens vogliono portare in biancoceleste Lionel Messi, l’unico giocatore al mondo capace di fare la differenza da solo e di cambiare le sorti della squadra di Pellegrini. Secondo il Sun infatti, il City sarebbe disposto ad offrire a Messi ben 800.000 sterline a settimana, una cifra pazzesca che arriverebbe bonus compresi a quasi 60 milioni di euro stagione di stipendio. Per Mansour non ci sarebbero problemi neanche a pagare la clausola rescissoria di 250 milioni di euro, considerando che il Barcellona accetterebbe offerte anche a partire da 170 milioni di euro.

Effetto Guardiola – Un altro tassello per creare un Manchester City imbattibile è quello di potare in Inghilterra Pep Guardiola, allenatore seguito da tempo e che entro la fine dell’anno comunicherà la sua decisione se restare o no al Bayern Monaco. Se il tecnico catalano dovesse accettare la proposta del City (15 milioni a stagione) allora la “follia Messi” potrebbe davvero diventare realtà e si concretizzerebbe l’acquisto più costoso della storia del calcio.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS