Il cavo USB del OnePlus 2 può causare problemi. Il risarcimento, però, è limitato

249
0
CONDIVIDI
OnePlus

Benson Leung, ingegnere di Google, ha testato il cavo di ricarica USB Type-C del nuovo OnePlus 2 scoprendo che può causare danni a un hub USB o a un PC. OnePlus ha ammesso che il suo cavo non è conforme allo standard USB Type-C 1.1 e si è impegnata a risarcire tutti gli utenti che hanno acquistato il cavo.

Sì, il cavo e non lo smartphone. La problematica, infatti non riguarda la ricarica del nuovo dispositivo prodotto da OnePlus, quindi la società ha scelto di risarcire soltanto coloro hanno acquistato separatamente il cavo.

La mancata compatibilità con la specifica USB Type-C 1.1 può causare problemi ad altri dispositivi mobili (o al Chromebook Pixel, ad esempio) per via della diversa resistenza (10 k-ohm invece di 56 k-ohm). Il problema potrebbe portare il dispositivo ad assorbire più energia rispetto a quella che in realtà è in grado di supportare.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS