Google: nella ricerca app in streaming

84
0
CONDIVIDI
OK-google-voice-search

Grazie all’acquisizione nel 2013 della Agawi, una start-up che ha sviluppato una tecnologia di streaming per le app, Google è ora in grado di fornirci nella ricerca su Android direttamente i risultati tramite la app dedicata, che sia Facebook, Pinterest o altre.

L’obbiettivo è ovviamente quello di rendere la ricerca completamente indipendente dalle app installate dall’utente, delle quali avrà bisogno esclusivamente in quell’occasione: un risparmio di spazio e banda per i possessori di smartphone a scapito di un po’ di potenza di calcolo dei server di Google.

app-stream-w-dots

L’indicizzazione delle app in streaming era già iniziata due anni fa, quando Agawi era stata acquisita, ma ora sembra che il progetto sia finalmente completo e gli utenti potranno usufruirne a breve, tramite la ricerca con il launcher di Google, o anche tramite Chrome e qualunque browser di Android.

La versione per iOS sarà difficile che arrivi in tempi brevi, visto che la API utilizzate sono ancora piuttosto acerbe e Apple probabilmente non vedrebbe di buon occhio la virtualizzazione di app sul suo sistema operativo.

Le prime app a essere integrate saranno, come scritto nel blog ufficiale di Google, HotelTonight, Chimani, Daily Horoscope e New York MTA Subway Map. Come al solito noi italiani vedremo la novità più tardi rispetto agli Stati Uniti. Speriamo in un arrivo in tempi rapidi.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS