Anonymous ha messo fuori uso 6.000 account Twitter dell’ISIS

1038
0
CONDIVIDI
Anonymous

Subito dopo gli attentati del 13 novembre a Parigi, gli hacker di Anonymous hanno dichiarato guerra all’ISIS. Poco dopo l’attacco 900 account Twitter affiliati con lo Stato Islamico sono stati “abbattuti”. Il numero degli account messi fuori uso da Anonymous è cresciuto rapidamente fino ad arrivare a quota 6.000 in poche ore.

Non conosciamo gli account colpiti da Anonymous ma sappiamo che il gruppo hacker ha una certa esperienza in questo settore. Infatti, non è la prima volta che Anonymous prende di mira account Twitter vicini all’ISIS. Secondo quanto riporta il The Telegraph, nel corso della lunga campagna OpISIS vennero scovati oltre 101 mila account affiliati con lo Stato Islamico.

È troppo presto per dire quanto possa risultare efficace questa particolare strategia messa in piedi da Anonymous. Sappiamo che gli attivisti dell’ISIS si servono di strumenti come Twitter per alimentare la propria propaganda online ma siamo consapevoli del fatto che bastano pochi minuti per dare vita a nuovi account.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS