È morto George Barris, il papà della Batmobile [FOTO]

443
0
CONDIVIDI
George Barris

È morto all’età di 89 anni George Barris, l’uomo che ha progettato la Batmobile originale e altre iconiche automobili per alcune delle più importanti star di Hollywood. Secondo un portavoce della famiglia, Barris è morto a causa del cancro.

Durante la sua carriera, Barris ha progettato diverse automobili per film, spettacoli televisivi e celebrità, mettendo in mostra il suo stile colorato e fiammeggiante. La Batmobile è il suo disegno più celebre. È nata come una versione modificata della Ford Lincoln Futura del 1955 che Barris ha personalizzato in 15 giorni con un costo complessivo di 15 mila dollari. La vettura è stata utilizzata da Adam West nella serie tv originale di Batman ed è rimasta nella sua collezione privata fino al 2012. Messa all’asta, la Batmobile è stata venduta a 4 milioni di dollari.

La Batmobile originale è stata venduta all’asta per 4 milioni di dollari

Suo figlio Brett ha annunciato la morte del padre su Facebook con un post: «Mi dispiace di dover postare che mio padre, il leggendario re delle auto kustom George Barris, si è spostato nel garage più grande nel cielo».

Barris è nato a Chicago da immigrati greci. Si trasferì in California per vivere con lo zio dopo la morte della madre. Ha iniziato ad appassionarsi alle auto in tenera età. A 18 anni si trasferì a Los Angeles dove, insieme al fratello, aprì un negozio dove si personalizzavano automobili. Barris divenne subito noto per i suoi design audaci e appariscenti. Fu lui ha creare i veicoli per lo show televisivo degli anni ’80 noto negli States come “Knight Rider”, da noi Supercar.

Ha lavorato per clienti di alto profilo come Frank Sinatra, Elvis Presley, Sylvester Stallone e Michael Jackson. Oggi, il nome di Barris è sinonimo della cultura automobilistica della California del 20° secolo. Gli esperti dicono che ha contribuito a ridefinire il settore della personalizzazione dell’auto, elevandolo a una nuova forma d’arte più populista.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS