Motorola Moto X Force: ufficiale lo smartphone con il primo display infrangibile

477
0
CONDIVIDI

Motorola ha da poco ufficializzato l’arrivo sul mercato del Moto X Force, versione europea del Droid Turbo 2, un nuovo smartphone Android che ha fatto fin da subito un gran parlare di sé per via del suo display.

Questa volta però non si parla né di dimensioni né di risoluzione, bensì di resistenza a urti e cadute: sulla base di una recente ricerca, infatti, circa ogni due secondi lo schermo di uno smartphone si rompe, ed è proprio per porre fine a questo “massacro” che l’azienda, da un anno sotto il controllo di Lenovo, ha deciso di sviluppare la tecnologia Moto ShatterShield.

Grazie a cinque diversi strati di cui si compone, pensati specificatamente per assorbire lo shock dell’impatto, il Moto X Force è di fatto lo smartphone con il primo display infrangibile al mondo.

Per quanto riguarda invece le caratteristiche vere e proprie il Moto X Force mette a disposizione uno display AMOLED QHD da 5,4 pollici e 540 PPI, sotto il quale trovano posto un processore octa-core Snapdragon 810 da 2.0 GHz con GPU Adreno 430 e affiancato da 3 GB di RAM, 16 o 32 GB di memoria, espandibile fino a 2 TB grazie allo slot per microSD, e un batteria da 3.760 mAh, in grado di garantire un’autonomia di 48 ore e fino a 13 con un 15 minuti di ricarica grazie alla tecnologia TurboPower. Il comparto fotografico si caratterizza invece per una fotocamera anteriore da 5 megapixel con apertura f/2.0, obiettivo grandangolare e flash, e una posteriore da 21 megapixel, sempre con apertura f/2.0 e doppio led flash, in grado di effettuare riprese in Full HD a 30 fps e in 4K a 30 fps.

Vi aggiorneremo al più presto con prezzi e disponibilità.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS