Microsoft: il Surface Mini esisteva, ma non arriverà

50
0
CONDIVIDI
microsoft_surface_mini

In una recente intervista Panos Panay, vicepresidente corporate di Microsoft e responsabile della divisione dispositivi, ha confermato l’esistenza di una versione più piccola del tablet Microsoft: il Surface Mini. Un progetto che, però, appartiene al passato e che al di là delle tante voci diffuse in rete di una sua uscit,a molto probabilmente non verrà mai commercializzato.

Panos Panay, in una confidenza fatta all’intervistatore, ha praticamente confermato la sua esistenza spiegando che circa due anni fa, era sua abitudine durante le varie notti insonni avere di fianco al letto un Surface più piccolo rispetto al modello standard, che utilizzava per segnarsi rapidamente appunti, schizzi e le tante idee che gli passavano per la testa. Era come avere a disposizione un taccuino della Moleskine, ha dichiarato Panay, anche se non è chiaro se la frase facesse riferimento alle dimensioni del dispositivo oppure al tipo di impiego.

Il Surface Mini esisteva. A dirlo è Panos Panay, vicepresidente corporate di Microsoft

Nel 2014 sono stati tanti i rumors che parlavano dell’esistenza di un dispositivo con display da 7 pollici. Molti avevano ipotizzato che in contemporanea all’uscita del Surface Pro 3 Microsoft avrebbe presentato una sua versione ridotta: il Surface Mini. La tante voci non hanno poi trovato conferma. La stessa Microsoft, fino a oggi, non aveva mai dato conferma che il mini tablet fosse pronto per essere messo sul mercato.

La confidenza di Panos Panay elimina quindi ogni dubbio sulla questione: il Surface Mini esisteva ma il progetto, per motivazioni non divulgate, è stato bloccato e non verrà quindi mai commercializzato. L’azienda ha preferito percorrere altre strade sviluppando e presentando recentemente il nuovo Surface Pro 4 e il nuovissimo Surface Book.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS