Tornano le stelle Bayern: Robben è ok per sabato, migliora Benatia ma è ancora out Ribery

235
0
CONDIVIDI
Robben

Dopo la prova incolore offerta in campionato contro il Werder Brema e la sconfitta (la prima stagionale) rimediata in Champions League contro l’Arsenal, il Bayern Monaco può tornare a sorridere con il recupero parziale delle sue stelle.

Il primo che tornerà a disposizione del mister Guardiola sarà Arjen Robben, forse il più atteso di tutti. La sua fantasia e la sua velocità sono essenziali per una squadra che nell’ultima gara dell’Emirates Stadium ha evidenziato tante difficoltà anche in zona gol. L’olandese, fermo per un problema all’adduttore, si è allenato in gruppo per tutta la settimana e sabato sarà almeno in panchina per la partita interna contro il Colonia. Un altro recupero importante è quello del marocchino Benatia, pilastro della difesa al fianco di Boateng. L’ex difensore della Roma ha intensificato i carichi di lavoro e dalla prossima settimana potrà tornare ad allenarsi in gruppo. Una sua piena disponibilità è prevista per l’inizio di novembre. Discorso simile anche per Sebastian Rode, fermo da ormai tre settimane per un problema al tendine della coscia. L’ex Francoforte ha iniziato a correre ma per un pieno recupero ci vorranno ancora diverse settimane.

Capitolo Ribery – Merita un capitolo a parte il francese Franck Ribery, che è ormai fermo da diversi mesi per un problema alla caviglia destra. Dopo aver saltato quasi tutta la scorsa stagione, facendo pensare anche ad un ritiro prematuro del calciatore, Ribery è tornato ad allenarsi e nelle ultime settimane aveva aumentato anche i carichi di lavoro. Così proprio quando si cominciava ad intravedere la luce in fondo al tunnel, il francese è stato costretto a fermarsi nuovamente in allenamento dopo appena 17′ di lavoro più intensivo. A questo punto il suo recupero si allunga nuovamente e per rivederlo in campo a pieno ritmo forse bisognerà attendere ancora mesi.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS