Il Toro riabbraccia la sua casa, iniziati i lavori del nuovo Filadelfia

1183
0
CONDIVIDI
Torino

Emozione e tanta soddisfazione. Dopo tanti anni di rinvii e parole, questa mattina è stata posata la prima pietra per costruzione del nuovo stadio Filadelfia, un’opera che tutti in tifosi del Torino aspettavano da una vita intera.

Oltre 15.000 tifosi e appassionati hanno voluto partecipare alla cerimonia di inaugurazione sul campo centrale che ospitava le gare del Grande Torino, forse la squadra italiana più bella e amata di sempre. In questo stadio il Toro vinse 7 scudetti e tutti i tifosi sperano che la sua ricostruzione sia di buon auspicio per il futuro.

Filadelfia
Uno dei progetti del nuovo stadio Filadelfia

Alla cerimonia hanno partecipato tanti ex calciatori granata tra cui la “leggenda” Paolino Pulici, che ha subito fatto felice la folla che lo acclamava dichiarando che: “Uno stadio così non sarebbe mai stato demolito se non fosse stato a Torino. Ma adesso lo ricostruiamo perché il Toro non lo distruggeranno mai”. Parole che hanno fatto esplodere il popolo granata che ora spera di riavere il proprio stadio entro domenica 17 ottobre 2016, giorno in cui il Filadelfia compirà 90 anni.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS