Google non vuole app con il nome “Cardboard”

273
0
CONDIVIDI
Google Cardboard

Google non vuole dividere il suo marchio Cardboard con nessuno e chiede agli sviluppatori di cambiare nome alle applicazioni che lo utilizzano.

Nato quasi per gioco al Google I/O 2014, una risposta goliardica a Facebook che aveva appena annunciato l’acquisizione di Oculus VR per 2 miliardi di dollari, il visore di cartone di Google ha avuto un successo del tutto inaspettato.

Alcune famose app hanno già cambiato nome eliminando il termine “Cardboard”

Gli sviluppatori che hanno rilasciato sul Play Store applicazioni che utilizzano il termine “Cardboard” sono stati invitati a cambiare nome. Due su tutte lo hanno già fatto: Cardboard VNC e Cardboard Catapult.

Gli sviluppatori di Cardboard Theater, altra app invitata da Google a cambiare nome, hanno aggirato la limitazione ribattezzando la loro applicazione Cinema VR per Cardboard. Google non ha obiettato e l’app è rimasta al suo posto sul Play Store.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS