CONDIVIDI

Proseguono le novità provenienti dal settore fotografico: dopo Canon con la EOS M10 e le PowerShot G5 X e G9 X si aggrega anche Sony che proprio recentemente ha ufficializzato l’arrivo sul mercato di una nuova compatta professionale di fascia alta, la RX1R II.

Aggiornamento delle Sony RX1 e RX1R lanciate nel 2013 questa nuova fotocamera eredita il “titolo” di compatta full-frame più piccola al mondo: la RX1R II è infatti equipaggiata con un sensore full-frame CMOS retroilluminato da ben 42,4 megapixel, con una sensibilità compresa tra ISO 100 e ISO 25600 (espandibile a ISO 50 e ISO 102400), affiancato dal processore d’immagine BIONZ X e da un obiettivo a focale fissa Zeiss Sonnar T* da 35mm caratterizzato da una apertura massima f/2 e una distanza minima di messa a fuoco pari a 14 cm.

Sony_RX1RII_Front

La vera novità è posta però di fronte al sensore: la Sony RX1R II è infatti la prima fotocamera al mondo ad essere dotata di un filtro passa-basso ottico variabile: ciò significa che l’utente potrà regolare tale filtro su tre diversi valori, “off”, “standard” e “high”, e di conseguenza potrà scegliere se avere più o meno nitidezza o se ridurre o meno l’effetto moiré a seconda delle esigenze. Tale scelta potrà inoltre essere effettuata anche successivamente grazie al bracketing del filtro passa-basso che permetterà di effettuare tre diversi scatti, ognuno con un’impostazione del filtro diversa.

Sony_RX1RII_Top

Degno di nota è anche il sistema di messa a fuoco automatica: dotato della tecnologia Fast Hybrid AF, tale sistema sfrutta 399 punti a rilevamento di fase (con una copertura pari al 45% dell’area dell’immagine) e 25 punti a rilevamento di contrasto he combinati assieme assicurano una velocità di messa a fuoco del 30% più veloce rispetto a quella dei predecessori.

Sony_RX1RII_Side

Le novità però non finiscono qui: nascosto all’interno del corpo macchina troviamo infatti un mirino elettronico XGA OLED estraibile con 2,4 milioni di punti, ingrandimento 0,74x e copertura del 100%, mentre nella parte posteriore trova posto un display LCD da 3” e 1,2 milioni di punti, che può essere inclinato verticalmente verso l’alto di 109° e verso il basso di 41°.

Sony_RX1RII_Back

Per quanto riguarda le funzionalità video invece, la RX1R II è in grado di effettuare riprese in Full HD con risoluzione 1920×1080 a 60p, 30p e 24p. Da non dimenticare infine la presenza delle connettività Wi-Fi e NFC che permettono di condividere velocemente foto e video nonché controllare in remoto la fotocamera tramite l’app dedicata disponibile per Android e iOS.

Prezzo non proprio alla portata di tutte le tasche: per portarsi a casa la nuova Sony RX1R II, che sarà disponibile a partire da dicembre, occorreranno ben 3.500 euro. Di seguito un breve video introduttivo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS