Windows 10: in esecuzione su 110 milioni di dispositivi

189
0
CONDIVIDI
windows-10-logo

Durante l’evento di ieriMicrosoft ha voluto svelare il numero esatto di utenti che stanno utilizzando il nuovo Windows 10. I numeri presentati sono davvero interessanti. Rilasciato come aggiornamento gratuito il 29 luglio di quest’anno, il nuovo sistema operativo targato Microsoft ha superato l’importante cifra di 100 milioni di utenti raggiungendo, secondo i numeri comunicati durante l’evento, i 110 milioni di utenti.

Solo cinque giorni dopo il suo rilascio, Windows 10 era già in esecuzione su quasi 20 milioni di computer, numero che è poi aumentato a 50 milioni meno di due settimane dopo, precisamente nella metà di agosto, raggiungendo una quota di mercato pari al 5 per cento. Alla fine del mese di agosto, la società aveva annunciato che erano 75 milioni i dispositivi con Windows 10 in esecuzione, una cifra che l’azienda ha voluto mettere in evidenza sulla home della sezione news.

Windows 10 è stato installato già da 110 milioni di utenti

Microsoft con questa comunicazione va a smentire le tante voci in rete che parlavano di numeri infondati. Terry Myerson, vice presidente esecutivo della sezione Windows and Devices di Microsoft, a conferma dell’interesse verso il nuovo sistema operativo ha dichiarato che molte persone prima del rilascio di Windows 10 avevano visualizzato più di 1,25 miliardi di volte le informazioni riguardanti il nuovo OS, e l’equivalente di 120 anni di gioco in streaming su Xbox per quanto riguarda i dispositivi con Windows 10.

Redmond aveva dichiarato in precedenza che il suo obiettivo era quello di arrivare a 1 miliardo di dispositivi con Windows 10 nei prossimi tre anni. Con questo risultato Microsoft, anche se molto lontana dal traguardo, fa un importante passo avanti, raggiungendo e superando in soli due mesi il 10 per cento del suo obiettivo. Se questa tendenza verrà mantenuta il nuovo sistema operativo raggiungerà e supererà il limite prefissato.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS