Dropbox migliora la collaborazione con due nuove funzioni

359
0
CONDIVIDI

Dropbox ha potenziato l’area della collaborazione, introducendo due nuovi funzioni: “Richieste di file” e “Badge”. Aumenta così la produttività e gli accessori di co-working a disposizione degli utenti. I due nuovi servizi sono presenti sia sull’app per smartphone, che su tablet e computer, nonché sulla versione web.

Due nuovi sevizi che rendono ancora più efficiente, per chi lo utilizza, lo strumento di collaborazione, soprattutto in ambito lavorativo. Vediamo in dettaglio come funzionano queste due nuove feature, introdotte con l’ultimo aggiornamento di Dropbox, grazie a questa demo:

Richieste di file

La funzione “Richieste di file” permette di richiedere e ricevere file da chiunque. In pratica qualunque utente, anche se non ha un account Dropbox, può inviare un file a chiunque glielo richieda, attraverso la pagina ufficiale di Dropbox. Un tentativo ben riuscito di rendere un po’ più aperta la piattaforma, ed estendere la possibilità di co-working anche a chi non ha Dropbox (seppur limitato, ovvio). È possibile utilizzare questo strumento per ricevere file di dimensioni fino a 2 GB. I file inviati possono essere visualizzati e scaricati da qualsiasi dispositivo connesso all’account, ma sempre e solo da parte di chi ha creato la richiesta. Infatti, per non tradire le classiche norme di sicurezza di Dropbox, le persone che inviano i file non possono visualizzare quelli caricati da altri, a meno che non vengano condivisi.

Badge

il “Badge” è una funzione davvero utile e divertente per chi vuole collaborare su Dropbox. Da ora, quando si apre sul computer un file archiviato in Dropbox in formato Excel, PowerPoint o Word, verrà visualizzato un badge a destra del file su Dropbox. Servirà all’utente per sapere se qualcun altro nella cartella ha aperto lo stesso file sul proprio computer, permettendogli così di coordinarsi con l’altro prima di apportare modifiche. Il Badge è utile anche perché informa quando l’altra persona non ha salvato le modifiche o sta lavorando allo stesso file, in questo modo non ci saranno problemi di sovrascrittura. Una volta finito di modificare il documento il Badge permetterà all’altro persona di caricarne la versione aggiornata. Sempre grazie a questa nuovo strumento si può condividere facilmente il file con i membri del team di lavoro, chiedere un feedback o un commento e visualizzare la cronologia del documento.

Le funzioni di “Richieste di file” e “Badge” sono già disponibili per tutti gli account Dropbox e non richiedono alcun aggiornamento software.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS