CONDIVIDI

Con cinque giorni di ritardo rispetto alle previsioni (a quanto pare a causa di un bug difficile da risolvere), Apple ha rilasciato watchOS 2, il primo major update per Apple Watch. Il nuovo sistema operativo punta a migliorare non solo il primo indossabile della Mela ma anche le applicazioni. Gli sviluppatori, grazie alle nuove API, saranno in grado di realizzare app ancora più potenti e utili.

Ecco nel dettaglio le novità più importanti di watchOS 2:

1Nuovi quadranti

watchOS 2 introduce nuovi quadranti per venire incontro alle esigente di personalizzazione degli utenti. Ci sono nuovi colori, nuove complicazioni, video in Timelapse e la possibilità di impostare come sfondo una foto da un album iCloud.

2Time Travel

Ruotando la corona digitale si può andare avanti nel tempo, almeno virtualmente, e scoprire quale saranno le previsioni del tempo, gli appuntamenti del calendario, etc…

3Nuova modalità “comodino”

Con watchOS 2, se appoggiate di lato Apple Watch e lo collegate al caricabatterie, lo smartwatch entra automaticamente in modalità Notte: un quadrante digitale si illumina ogni volta che tocchi il display, la Digital Crown o il tasto laterale.

4OverPress consiglia

.

 

5App native

Grazie a watchOS 2 molte applicazioni diventano native, cioè vengono eseguite interamente su Apple Watch. Quindi sono più rapide nel caricarsi e hanno funzioni ancora più complete.

6In Siri e Mappe c’è di più

Come per iOS 9, Siri ora ha più riposte da fornici, anche per domande più complesse. Mappe, invece, è capace di fornirci indicazioni utili anche per i mezzi pubblici. Anche l’applicazione Musica viene migliorata con tanti nuovi comandi e con la possibilità di riprodurre musica da Apple Watch senza passare obbligatoriamente per iPhone.

7Blocco attivazione

watchOS 2 introduce anche una nuova funzione di sicurezza: ora per attivare Apple Watch servono l’ID Apple e la password di iCloud. Così facendo i nostri dati restano al sicuro anche se perdiamo l’orologio.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS