Weekend di calcio in Europa: l’Inter cala il poker, risorge il Chelsea nel derby

238
0
CONDIVIDI

Vincono Juve e Inter, frena la Roma – Il quarto turno di Serie A si apre con la vittoria dell’Empoli nell’anticipo delle 18 del sabato. Gli uomini di Giampaolo trovano i primi 3 punti in trasferta a Udine. Bianconeri che passano in vantaggio con Zapata, ma si fanno rimontare dai gol di Paredes e di Maccarone al 93′. Nella partita delle 20.45 torna alla vittoria il Milan contro il Palermo a San Siro. Eroe della serata è Bacca, che segna prima con un destro di punta sotto l’incrocio, poi al 75′ di testa, dopo i gol di Bonaventura su punizione e alla doppietta di Hiljemark, nuovo fenomeno alla corte di Zamparini.

Nelle gare domenicali continua a volare l’Inter che piega un ottimo Chievo per 0-1 con il primo gol stagionale di capitan Icardi dopo un bell’assist di Kondogbia. Gli uomini di Mancini restano in vetta a punteggio pieno. Sulla scia dei nerazzurri resta il Torino di Quagliarella, che batte per 2-0 una Samp troppo remissiva. Restano dietro a 8 Roma e Sassuolo, che pareggiano per 2-2 dopo una gara condizionata da almeno tre errori arbitrali. Il gol di Totti (300 in carriera con i giallorossi), che risponde al vantaggio di Defrel, è in fuorigioco mentre sul 2-2 dopo le reti di Politano e Salah, non viene concesso prima un gol regolare a Sansone, poi un rigore alla Roma.

Vince la Juventus a Marassi contro il Genoa. Lo 0-1 arriva dopo una traversa di Pogba, a causa di una sfortunata deviazione di Lamanna, mentre il definitivo 0-2 è messo a segno proprio del centrocampista francese su rigore guadagnato da Chiellini. Negli altri match acciuffa l’1-1 l’Hellas al 96′ contro l’Atalanta, mentre perde il Frosinone a Bologna per 1-0, restando ancora mestamente in fondo alla classifica a 0 punti. In serata i due posticipi Carpi-Fiorentina e Napoli-Lazio.

Si riprende il Chelsea, passo falso City – Il fine settimana di calcio in Premier regala subito il big match fra Chelsea e Arsenal. I blues portano a casa la vittoria grazie a un’incornata di Zouma e al gol di Hazard a tempo scaduto, dopo che la squadra di Wenger era rimasta in 9 uomini. Interrotta la striscia positiva in campionato per il Manchester City, che perde per 1-2 contro il West Ham. Un missile di Moses e un gol di Sakho rendono inutile il primo gol di De Bruyne con la squadra di Pellegrini.

Vince per 2-0 il Bornemouth contro un Sunderland fanalino di coda, così come il WBA che batte in trasferta l’Aston Villa per 0-1. Tre punti anche per il Tottenham contro il Crystal Palace per 1-0, mentre si dividono la posta Stoke e Leicester con il risultato di 2-2 e lo Swansea contro l’Everton per 0-0. Liverpool e United impegnati nel pomeriggio contro Norwich e Southampton.

Il gol di Sakho che è valso il definitivo 1-2 per il West Ham in casa del City.
Il gol di Sakho che è valso il definitivo 1-2 per il West Ham in casa del City.

Sorridono Benitez e Simeone, in attesa del Barça – In Spagna vince con il minimo scarto il Real Madrid portandosi momentaneamente in vetta contro il Granada. L’autore dell’1-0 per le merengues è Benzema, dopo un gol ingiustamente annullato ad El Arabi per un fuorigioco inesistente. Bel successo per l’Atletico, che si impone in trasferta per 2-0 contro l’Eibar.

In rete Torres, che sembra un altro giocatore rispetto a quello visto a Milano, e Correa. 3-2 per l’Espanyol contro la Real Sociedad in trasferta, mentre pareggiano per 0-0 Valencia e Betis. 1-0 fra Getafe e Malaga, e sconfitta a sorpresa del Siviglia in casa per 2-1 contro il Celta Vigo. Lo Sporting Gijon trova un successo importante per 2-3 contro il Deportivo, in attesa del match di stasera fra Barcellona e Levante. Posticipi anche per Villareal-Bilbao e Las Palmas-Rayo.

Sorprese in vetta in Ligue1 insieme al PSG – Nel campionato francese resta in alto il PSG nonstante il pareggio per 1-1 in casa del Reims. Al vantaggio firmato Siebetcheu all’ 83′ dopo un regalo di Kurzawa, risponde dopo un minuto Edinson Cavani, sempre più trascinatore di una squadra orfana di un Ibrahimovic troppo spuntato sotto rete. Fallisce l’occasione per il sorpasso il Rennes, che pareggia 1-1 in casa contro il Lille restando a -1 dai parigini.

Resta a -2 dalla vetta anche il Caen, autore di una bella prestazione battendo per 2-1 in casa il Montpellier. A pari punti a 3 lunghezze dal primo posto Reims e Angers, che vince per 1-0 contro il Troyes, mentre resta staccato il Bordeaux che pareggia 1-1 in casa contro il Tolosa. Gli altri incontri vedono le vittorie del Nizza in Corsica per 1-3 contro il Bastia, e del Guingamp contro l’Ajaccio per 2-1. Nei posticipi Monaco-Lorient, Saint-Etienne-Nantes e il big match Marsiglia-Lione.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS