Bundesliga: Dortmund e Bayern sole in testa, Favre si dimette a sorpresa

109
0
CONDIVIDI
Aubameyang

La domenica di Bundesliga si apre con le dimissioni shock di Lucien Favre, che dopo la sconfitta nel derby contro il Colonia (la quinta consecutiva in cinque giornate) ha deciso di passare la mano dopo quattro anni alla guida dei Puledri. Il tecnico svizzero, 57 anni, era riuscito a riportare la squadra in Champions League dopo 37 anni di attesa. Favre ha comunicato la sua decisione in uno scarno comunicato stampa: “Dopo un attento esame e un’analisi approfondita, sono giunto alla conclusione: in questa situazione la migliore decisione è quella di dimettermi dalla mia posizione di capo allenatore del Borussia Mönchengladbach. Anche se posso sembrare patetico, non dimenticherò mai gli anni passati qui al Borussia perchè pieni di emozioni e di successi personali e di squadra!”

 

La quinta giornata di Bundesliga ha confermato ancora una volta lo stato di forma eccezionale di Borussia Dortmund e Bayern Monaco. Se i bavaresi hanno stravinto a Darmstadt 3-0 (rete anche di Vidal che ha spento così sul nascere le polemiche con Beckenbauer) sabato pomeriggio, domenica è stato il turno dei gialloneri di Tuchel che in casa hanno conquistato la quinta vittoria consecutiva in campionato e l’undicesima stagionale. Al Westfalenstadion è stato il tuo del Bayer Leverkusen, costretto ad inchinarsi allo strapotere di una squadra che gioca a meraviglia e che fino ad ora sera riuscita a segnare sempre almeno 4 gol a partita.

Grazie ad una rete del gioiellino Sanè, lo Schalke 04 ha espugnato Stoccarda piazzandosi al quarto posto in classifica a -1 dal Wolfsburg che ha vinto 2-0 in casa contro l’Hertha Berlino lanciato dalla doppietta di Dost. Primo successo in campionato anche per l’Augsburg bel 2-0 contro l’Hannover, con i ragazzi di Weinzierl che dimenticano la sconfitta la sconfitta di Bilbao in Europa League. Chi invece non vince più è il Borussia M’gladbach, sconfitto anche nel derby contro il Colonia e ancora a 0 punti dopo cinque partite. Favre come detto si è dimesso e ora per il Borussia la stagione è davvero tutta in salita.

 

Sorprende invece l’Ingolstadt, quinto in classifica al primo anno di Bundesliga e capace di espugnare Brema con un rigore di Hartmann al 93′.

Risultati Bundesliga offerto da livescore.it

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS