Alex Meier strega la Germania, adesso tutti lo vogliono in nazionale

193
0
CONDIVIDI
Meier

Capita a volte di segnare 46 gol nelle ultime 4 stagioni (compresa quella attuale ancora in corso) e di non essere mai riusciti a vestire la maglia della propria nazionale. E’ la storia di Alexander Meier, centravanti dell’Eintracht Francoforte e ultimo capocannoniere della scorsa stagione di Bundesliga.

A 32 anni, Meier sta vivendo una seconda giovinezza segnando a raffica e trascinando i rossoneri di Armin Veh alla vittoria come successo nel 6-2 sul Colonia nell’ultima giornata.

Numeri da Mannschaft Meier ha segnato nelle ultime stagioni 19, 8 e 16 gol, a cui vanno aggiunti i 3 di questa stagione. 46 reti in totale che gli hanno permesso di segnare 1 rete in più persino di Thomas Muller (45) che però al contrario di Meier ha ben 63 presenze in nazionale ed è campione del mondo in carica. Dopo le sue straordinarie performance, in Germania tutti lo vogliono in nazionale e continuano ad inviare messaggi più o meno velati al c.t. Joachim Loew. Meier, secondo Maurizio Gaudino (ex centravanti del Francoforte), è l’attaccante ideale per Loew perchè capace di partecipare all’azione e di partire anche da dietro. Oltretutto poi, con i suoi 192 centimetri di altezza può essere molto utile in molte gare per scardinare difese chiuse in cui un colpo di testa può fare la differenza.

Sondaggio tifosi – Proprio ieri pomeriggio, Sport Bild ha aperto un sondaggio tra i propri lettori dove su oltre 40.000 utenti il 78% ha dichiarato di volere Meier in nazionale. Quasi un plebiscito, che considerando l’importanza che i tifosi ricoprono in Germania, senza dubbio non lascerà impassibile il c.t. Loew.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS